Argomenti

14 risultati trovati - pagina 1 di 2

    • Bruno Pisani    Sandro Gullace   

      Eserciziario di meccanica Nuova Edizione Openschool

      Principi e applicazioni

      Eserciziario di meccanica è un testo completo, ricco di diverse tipologie di esercizi.

      • Il testo è suddiviso in moduli, ognuno dei quali si apre con la dichiarazione degli obiettivi da raggiungere e delle relative competenze da acquisire sul tema specifico.

      • A inizio modulo l’elenco delle formule da ricordare costituisce un aiuto allo svolgimento dei problemi proposti ed è un utile strumento di ripasso.

      • Gli Esercizi svolti sono completi di soluzione commentata mentre la sezione Esercizi e test propone esercizi da svolgere divisi in tre tipologie: conoscenza, comprensione e applicazione.

      • A fine modulo una tabella di autovalutazione permette allo studente di misurare la propria preparazione.

    • Guido Bergamini    Pier Giorgio Nasuti    Alberto Benda   

      Nuovo sistemi e automazione

      Per l’indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      L’opera, in 3 volumi, è un corso completo di Sistemi e automazione per l’indirizzo Meccanica, meccatronica ed energia degli Istituti Tecnici settore Tecnologico. Il linguaggio, sempre accessibile anche se tecnicamente rigoroso, presenta gli argomenti in modo da unire alla necessaria conoscenza teorica il riscontro pratico-sperimentale. Gli argomenti che sono prevalentemente di natura elettronico-informatica sono affrontati dal punto di vista della meccanica, per essere utilizzati ai fini della pratica. Molti dispositivi e meccanismi usati come esempi sono stati presi da realtà lavorative in modo da abituare lo studente a confrontarsi concettualmente e operativamente con il mondo industriale. Ogni volume è corredato di numerosi esercizi svolti e da svolgere e di una serie di esempi e di realizzazioni di applicazioni delle nozioni teoriche trattate. Completano l´opera due volumi di Laboratorio PLC.

    • Fabrizio Cerri   

      Tecnologie pneumatiche

      Percorsi didattici e laboratorio

      Ogni capitolo è composto da tre sezioni: • una sezione teorica con richiami sintetici ma esaurienti dei concetti, supportati da numerosi disegni esplicativi ed esempi; • una verifica delle conoscenze collocata alla fine della sezione teorica, a scopo di autovalutazione; • numerose schede applicative laboratoriali con attività pratiche realizzabili mediante simulatore o con banchi per training di pneumatica. Le schede applicative laboratoriali sono uno spiccato elemento qualificante del testo: sono qui raccolte delle schede su singola pagina o al massimo su doppia pagina, contenenti proposte di attività pratiche guidate. Lo studente viene guidato passo passo, come da un tutor virtuale, nello svolgimento dell’attività pratica. Nelle schede applicative sono presenti inoltre quesiti a risposta chiusa, che mirano a stimolare la riflessione dello studente, aiutandolo a confrontare gli esiti dell’esperienza e i concetti teorici sottesi.

    • Giuseppe Anzalone    Paolo Bassignana   

      Eserciziario di meccanica, macchine ed energia

      Per l'indirizzo Meccanica, Meccatronica ed Energia degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      L’opera costituisce una raccolta di esercizi di meccanica, macchine ed energia per il terzo anno degli Istituti Tecnici settore Tecnologico, indirizzo Meccanica, meccatronica ed energia. Strettamente connesso al Corso di Meccanica, Macchine ed Energia, ne riprende l’impostazione per moduli e unità didattiche. Ogni modulo si apre con la presentazione dei principali obiettivi formativi e delle unità didattiche che lo compongono; queste a loro volta presentano una rubrica introduttiva con la sintesi dei contenuti e una serie di richiami utili, definizioni, teoremi e principi da conoscere, indicazioni sull’uso delle formule e delle unità di misura. All’interno di ogni unità sono presenti esercizi accorpati per grado di difficoltà: ai problemi a soluzione rapida, che riportano unicamente il risultato finale, seguono i problemi a più alto grado di complessità, la cui risoluzione viene sviluppata passo passo e commentata in dettaglio; i problemi in inglese, uno per unità didattica, riportano la traduzione e la soluzione dettagliata.

    • Luigi Caligaris    Stefano Fava    Carlo Tomasello    Antonio Pivetta   

      Manuale del manutentore

      Settori Meccanico, Elettrico, Elettronico, Energia, Trasporti

      Il Manuale del Manutentore intende offrire agli studenti un utile strumento di consultazione, organizzato in 17 sezioni che affrontano argomenti di carattere sia generale e propedeutico sia specialistico.
      L’opera è il risultato di un imponente lavoro di ricerca e aggiornamento, che presenta un’ampia correlazione degli argomenti trattati con la normativa vigente (in particolare UNI, UNI ISO, EN UNI ISO, CEI); il tutto accompagnato da esempi di applicazioni reali di manutenzione dei settori: meccanico, elettrico ed elettronico, meccatronico e degli impianti di climatizzazione, nonché dei mezzi di trasporto.
      Accanto ai tradizionali settori della meccanica, elettrotecnica ed elettronica di base, tecnologia meccanica, organizzazione industriale, materiali industriali, componenti meccanici ed elettrici ed elettronici, si riportano metodi ed esempi di applicazioni riferiti a reali situazioni professionali delle manutenzioni industriali.
      Sono affrontati argomenti tecnologici innovativi relativi all’Automazione e alla Robotica, con particolare riguardo alle diverse tecnologie coinvolte, quali sistemi meccatronici, e sono trattati le logiche programmabili, i sensori e i trasduttori, impiegati nell’automazione industriale e nella manutenzione di sistemi meccatronici. Si evidenzia l’attualità della sezione di Antinfortunistica e impatto ambientale.
      Scritto in linguaggio rigorosamente scientifico, il Manuale è reso di facile interpretazione grazie all’ampio corredo di tabelle e figure esplicative.
    • Maria Chiara Frau    Alessandro Girardi   

      Schemario di manutenzione e assistenza tecnica

      Manuale per la seconda prova scritta

      Il testo, destinato agli studenti degli Istituti Professionali per l’indirizzo Manutenzione e assistenza Tecnica, si pone come strumento operativo per la preparazione alla seconda prova d’esame di maturità. Nasce dall’analisi delle tracce d’esame del 2016, allo scopo di creare una sorta di “metodo scientifico” che permetta di svolgere qualsiasi tema venga proposto. Grazie allo studio di vari testi, sono stati ideati due semplici schemi, chiamati “cartellino di manutenzione” e “diagnostica guasti”, la cui corretta compilazione permette di svolgere in modo completo i quesiti dei temi d’esame. Utilizzando il “cartellino di manutenzione”, è possibile scomporre qualsiasi impianto/macchina nei suoi componenti principali, i quali, come dei mattoncini del Lego, a seconda del loro assemblaggio, possono essere i componenti di una scala mobile, di un ascensore, di un carroponte, di un impianto di carico/scarico, di un carrello elevatore ecc.; è possibile poi elencare a lato tutti gli interventi manutentivi ciclici corrispondenti. Ognuno di questi componenti è detto “mattone della manutenzione”, cui corrisponde una doppia pagina dello schemario: sistemi di sicurezza, componenti elettrico/elettroniche, motore elettrico, guide a ricircolo di sfere, guide a scorrimento, impianto elettropneumatico, impianto oleodinamico, trasmissione a cinghia, trasmissione a ingranaggi, riduttore, cuscinetti, impianto vuoto ecc. Gli interventi manutentivi ciclici specifici per ogni “mattone della manutenzione” sono stati estrapolati da manuali d’uso e manutenzione di impianti di vario genere, in un lavoro finale di incrocio e raccolta di dati.

    • Edgardo Pensi   

      Fondamenti di tecnica automobilistica. Nuova edizione Openschool

      Motori - Impianti - Manutenzione

      Il volume è stato ridisegnato raggruppando in moduli i capitoli che trattano argomenti affini. Sono state introdotte numerose e significative novità: • una nuova unità dedicata alle vetture ibride ed elettriche; • una nuova unità che tratta i sistemi di alimentazione a GPL e metano; • sono trattati i sistemi Start & Stop sia ad alternatore reversibile che a motorino di avviamento rinforzato; • è stata introdotta la trattazione del cambio pilotato a doppia frizione. L’aggiornamento generale si concentra soprattutto sulle ultime evoluzioni dei sistemi di alimentazione e anti-inquinamento dei motori a combustione interna.
    • Giuseppe Golino    Gian Franco Liparoti   

      Impianti termotecnici. Nuova edizione Openschool

      Impianti di riscaldamento - Impianti di raffreddamento - Rete gas e antincendio

      Il volume, articolato in moduli e unità didattiche, sviluppa tutti gli argomenti indicati dai programmi ministeriali per le materie relative agli impianti termotecnici e si articola in due parti:

      • la prima parte richiama i fondamenti della meccanica dei fluidi, della termodinamica, della combustione e della trasmissione del calore;

      • la seconda parte è riservata agli impianti di riscaldamento e sviluppa i temi relativi a produzione, distribuzione, emissione del calore e regolazione del sistema impianto.

      Il testo guida lo studente nell’applicare le normative vigenti in materia di isolamento termico, nel dimensionamento e disegno degli impianti secondo la simbologia prevista dalle norme UNI. Vengono poi trattati gli argomenti riguardanti l’impianto di condizionamento, dalla stima dei carichi termici in ambiente fino alla progettazione di un impianto. Infine vengono trattate le fonti rinnovabili di energia obbligatorie nell’applicazione progettistica secondo le recenti normative: solare termico, fotovoltaico, geotermia a bassa entalpia.

      A fine modulo vengono proposti esercizi e verifiche di apprendimento con domande a risposta multipla. In alcuni moduli sono proposte attività di laboratorio. Alcuni argomenti sono rielaborati e sviluppati in lingua inglese. Il testo è dotato di un ricco glossario dei termini tecnici utilizzati nella pratica impiantistica.

    • Marco Fanfoni   

      Guida al PLC Siemens S7-1200

      Percorsi didattici e laboratorio

      Questa monografia dedicata al PLC S7-1200, nasce dalla stretta collaborazione tra Hoepli, il produttore Siemens e l’autore, che ha lunga esperienza didattica d’insegnamento sulle applicazioni dei PLC. Dopo un breve richiamo iniziale alla struttura e all’impiego dei PLC nella soluzione dei problemi d’automazione in generale, l’opera entra subito nel vivo delle caratteristiche dell’S7-1200 e delle tecniche di programmazione e simulazione (TIA Portal), che lo rendono un prodotto avanzato, nell’ottica dell’Industria 4.0. Il lavoro è completato da esempi ed esercizi facilmente riproducibili in laboratorio, dalle soluzioni didattiche funzionali all’apprendimento (test a risposta multipla e aperta) e da una appendice di Spunti per esercitazioni di automazione, tutti tratti da esperienze effettivamente realizzate in laboratorio.

    • Luigi Caligaris    Stefano Fava    Carlo Tomasello   

      Manuale di meccanica

      Il Manuale di meccanica è organizzato in 19 sezioni che affrontano argomenti di carattere sia generale e propedeutico sia specialistico. L’opera è il risultato di un imponente lavoro di ricerca e aggiornamento, teso a offrire un’ampia correlazione degli argomenti trattati con la normativa vigente (in particolare UNI ISO), con esempi di applicazioni reali del settore sia nella rappresentazione grafica degli elaborati sia nella progettazione meccanica.
      Accanto ai tradizionali settori di meccanica, macchine, costruzione di macchine e tecnologie, sono affrontati con ampiezza argomenti tecnologici innovativi. Da segnalare in particolare le sezioni riguardanti antinfortunistica e impatto ambientale e la nuova sezione di manutenzione, oltre ai nuovi contenuti di termotecnica e macchine a fluido di particolare interesse per l’articolazione Energia. Il volume comprende: lo sviluppo degli argomenti corredati di esempi esplicativi; le applicazioni; i riferimenti alla normativa; tabelle di rapida consultazione.
      Caratteristiche della nuova edizione: La nuova edizione si segnala per l’ampliamento della struttura, con nuove parti dedicate all’articolazione Energia. Tutte le sezioni sono state riviste e aggiornate, con particolare attenzione ai temi di sicurezza e impatto ambientale e con una sezione completamente nuova di Manutenzione. L’aggiornamento e la novità riguardano diversi argomenti di rilievo, in particolare:
      • la sezione A in cui sono state riviste completamente tabelle e unità di misura e aggiunte nuove parti di analisi statistica e analisi previsionale;
      • la sezione C che tratta la fisica tecnica, in cui sono state completamente riviste le parti di illuminotecnica, fisica atomica e nucleare, acustica tecnica;
      • la sezione E su disegno tecnico e tecniche di progettazione, con una revisione delle parti di rappresentazione della forma, della rugosità e un aggiornamento delle tolleranze dimensionali e geometriche ISO, oltre a una revisione delle parti su AutoCAD e modellazione solida Solidworks; completamente nuova è una parte su distinta base e tecniche di progettazione;
      • la sezione K sulla meccanica dell’auto e le sezioni M ed N su sistemi automatici, controllo e regolazione automatica, con esempi di valenza professionale;
      • le sezioni Q ed R che trattano termotecnica e macchine a fluido.
      • la sezione S di organizzazione industriale, con una nuova parte di project management e lean production.