Argomenti

478 risultati trovati - pagina 1 di 48

    • Michelangelo Flaccavento   

      Complementi di Tecnica aeronautica

      Per Conduzione del mezzo aereo

      Struttura e contenuto

      Il testo completa il volume di Tecnica aeronautica in modo che siano coperti tutti gli aspetti relativi alla disciplina Meccanica e macchine ed è rivolto agli studenti degli Istituti Tecnici del settore tecnologico, indirizzo Trasporti e logistica, articolazione Conduzione del mezzo (aereo).

      Il volume si articola in 24 unità didattiche, raggruppate in 5 moduli.

      Nel modulo 1 (Impiego operativo del velivolo) viene presentata in forma sintetica e riassuntiva la gestione operativa del velivolo.

      Nel modulo 2 (Strumentazione di bordo) viene trattata la strumentazione installata a bordo del velivolo accennando alla moderna strumentazione avionica e al riconoscimento dei malfunzionamenti con relative azioni di recupero.

      Nel modulo 3 (Pilotaggio del velivolo) vengono esaminate passo dopo passo le manovre discutendo anche degli errori più frequenti e dei i criteri di valutazione delle prestazioni; vengono analizzate le varie tipologie di volo e viene infine presentato il manuale di volo.

      Nel modulo 4 (Sicurezza del volo), dopo aver descritto gli incidenti di volo e la loro prevenzione, viene trattata la gestione delle emergenze con gli equipaggiamenti di emergenza e di sopravvivenza di cui oggi si dispone.

      Il modulo 5 è interamente dedicato ad esercizi ed esercitazioni integrati da approfondimenti relativi alla materia trattata nei moduli precedenti. Oltre ad un certo numero di esercizi completamente svolti e di esercizi proposti (ove la materia lo richiede) vengono proposte domande sia a risposta aperta (questionari) sia a risposta multipla (test a quiz) in modo che lo studente possa procedere ad una autovalutazione delle conoscenze acquisite; le risposte corrette vengono date in fondo al volume.

      Alla fine di ogni unità didattica è stata introdotta una sintesi che facilita l’acquisizione dei concetti trattati; le parole chiave sono evidenziate in grassetto per aiutare la memorizzazione dei concetti fondamentali. Sono stati inoltre introdotti box di sintesi in lingua inglese (CLIL) per introdurre lo studente al lessico inglese del settore aeronautico.

    • Paola Bonelli    Rosanna Pavan   

      Wanderland

      Deutsch für Tourismus und Reisen

      Contenuto e obiettivi

      Wanderland è un corso di tedesco turistico che rivolge particolare attenzione alle nuove tendenze (come nuove forme di viaggio, di alloggio, di ristorazione e di impiego), agli aspetti artistici (rubrica Im Museum) e gastronomici (rubrica Kulinarisches).

      Un ampio percorso di educazione civica è legato al calendario e all’Agenda 2030: le date proposte sono tutte legate ad avvenimenti o ricorrenze importanti a livello storico e sociale, ogni singolo avvenimento trova espressione in un luogo o un monumento di interesse artistico/storico/culturale, possibile meta di turismo.

      I brani di letteratura contestualizzati, tratti da opere di autori significativi di lingua tedesca, sono strettamente connessi all’argomento professionale trattato e utili per costruire collegamenti e percorsi trasversali e interdisciplinari soprattutto in vista dell’Esame di Stato.

      Gli studenti hanno a disposizione strumenti utili per lo studio come i glossari che accompagnano i testi, anche con vocaboli settoriali riguardanti l’arte; schemi, tabelle e richiami alle strutture grammaticali; esercizi e attività inclusive per i BES.

      I compiti di realtà (Authentische Aufgaben) sono di varia natura e sempre legati a progetti concreti e ad attività autentiche che permettono di sviluppare le soft skills spendibili anche nel mondo del lavoro.

    • Luigi Gasparrelli   

      Manuale del geometra

      Nuova edizione rinnovata e ampliata

      Il manuale contiene una trattazione di tutte le materie dei corsi CAT al fine di offrire da un lato una sintesi del quinquennio di studi (e anche del triennio universitario), dall’altro un avviamento all’attività professionale. Il testo riprende infatti, in sintesi, gli insegnamenti basilari e quindi li implementa, soprattutto per quanto riguarda la normativa tecnica che tanto condiziona l’attività professionale in tutti i settori specialistici (edilizia, rilievo, impianti, stime ecc.).

      Il volume è stato aggiornato nella normativa in tutte le sezioni: NTC 2018, norme antincendio, codice degli appalti, risparmio energetico, fisco. È stata inoltre creata una nuova sezione che raccoglie in modo più ordinato l’ampia normativa tecnica. I contenuti sono stati in molti casi implementati e rivisti per rendere la consultazione più rapida e chiara. Sono state inserite nuove immagini e disegni tecnici che consentono di chiarire in modo rapido il contesto pratico a cui il testo si riferisce.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      TeknoPython

      Informatica, pensiero computazionale e programmazione

      Struttura e contenuti

      Il volume fornisce le basi teoriche e pratiche del pensiero computazionale, delle tecniche di programmazione con codifica in Python, delle tecniche multimediali orientate al Web e al cloud e dei principali pacchetti applicativi per la produttività individuale.

      La scelta di utilizzare il linguaggio Python come strumento per l'acquisizione di competenze nell'ambito del coding e del pensiero computazionale in senso più ampio, deriva da una parte dalla sua sempre più ampia diffusione e dall'altra dalla sintassi assai semplice ed efficace.

      Il volume, aggiornato alle nuove versioni di Windows, Python, Office, Scratch, App Inventor, utilizza il software Flowgorithm per la realizzazione degli algoritmi mediante schemi a blocchi.

      Il testo contiene anche numerose lezioni laboratoriali con casi realistici dedicati a Microsoft Office, aggiornati all’ultima versione.

      La struttura è caratterizzata da unità, ognuna suddivisa in più lezioni. Ciascuna lezione ha una struttura innovativa e risulta una reale guida per l’apprendimento; essa, infatti, è essenziale nei contenuti ma ricca di esempi e di procedure guidate: per ogni esempio vengono proposte soluzioni guidate passo-passo.

      Il testo è corredato da strumenti adatti anche per la didattica inclusiva: mappe concettuali a inizio lezione e sezioni di ripasso Abbiamo imparato che.

      L’apparato esercitativo, oltre ai test di verifica, comprende anche numerose schede di esperienze per il coinvolgimento in e-learning (utili anche per una didattica digitale integrata).

    • Danilo Tomassini   

      Telecomunicazioni

      Per l'articolazione Informatica degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      Struttura e impostazione

      Il corso, organizzato in un unico volume, recepisce le indicazioni ministeriali sui nuovi istituti tecnici del settore tecnologico per la disciplina Telecomunicazioni, realizzando un percorso di apprendimento graduale e completo.

      Il volume si articola in moduli didattici, ciascuno dei quali è diviso in unità di apprendimento ed è preceduto da una pagina di apertura dove vengono indicati i contenuti del modulo, gli obiettivi da raggiungere, distinti in conoscenze e abilità, e i prerequisiti che occorre possedere per proseguire nello studio.

      Allo scopo di fornire agli studenti un valido supporto didattico per valutare il loro grado di preparazione in ciascuna unità sono stati introdotti numerosi esercizi svolti.

      Al termine di ciascuna unità sono presenti una scheda MEMO riassuntiva e una vasta gamma di esercizi e test di verifica sottoforma di quesiti di vario tipo (a risposta aperta, a scelta multipla, vero/falso a completamento). Al termine di ogni modulo sono stati inseriti una scheda riassuntiva e dei test in inglese (CLIL).

      Il volume è corredato da un fascicolo di laboratorio con proposte di attività di laboratorio, da svolgere sia con strumentazione reale sia con strumenti virtuali, avvalendosi del software di simulazione Multisim.

      Contenuti

      Nei moduli A e B vengono forniti i concetti base di elettrotecnica e di elettronica, sia digitale che analogica, necessari per comprendere il funzionamento degli apparati di telecomunicazioni. Nel modulo C vengono illustrate le principali organizzazioni internazionali che regolano il settore. Il modulo D descrive i portanti fisici in rame e in fibra ottica. Nel modulo E sono illustrate le principali proprietà dei segnali determinati e aleatori. Nel modulo F vengono trattare la teoria generale delle onde elettromagnetiche, le linee di trasmissione e le antenne. Il modulo G è dedicato alla trasmissione analogica, in banda base e in banda traslata, con particolare riferimento alle modulazioni di ampiezza, di frequenze e di fase, e alla trasmissione numerica. Nel modulo H sono introdotte le funzioni caratteristiche delle reti di telecomunicazioni (multiplazione, commutazione). Il modulo I presenta le reti numeriche attualmente in esercizio, come la rete ISDN, le reti a larga banda convergenti e i sistemi numerici su rame. Infine, il modulo L è dedicato alla telefonia cellulare e all’evoluzione dei sistemi radiomobili.

    • Claudia Radini    Valeria Radini   

      Dental Topics

      English for Dentistry and Dental Technology. New Edition

      Contenuto e obiettivi

      Il testo propone un percorso interdisciplinare finalizzato all’apprendimento della lingua inglese del settore dentistico e odontotecnico in ambito comunicativo.

      La nuova edizione, in 12 unità che affrontano i diversi ambiti professionali (comunicazione, disegno e anatomia; chimica; gnatologia: odontoprotesi e ortodonzia; scienze dei materiali dentali; esercitazioni pratiche di laboratorio odontotecnico), è strutturata in reading che introducono gli argomenti trattati e si completano di una revisione lessicale e di una revisione grammaticale impostata per funzioni comunicative. Le letture sono completate con attività di listening, speaking e writing volte sia a rinforzare le competenze specifiche, sia a indirizzare gli studenti verso le certificazioni linguistiche internazionali.

      Strumenti didattici

      Ogni unità presenta diversi brani di lettura con esercizi strutturati in modo da consolidare le competenze sia linguistiche sia professionali e, nella sezione Professional Communication, una serie di attività volte a sviluppare le varie abilità linguistiche in senso comunicativo (listening, speaking, writing).

      Per ogni unità vengono esplicitate competenze, conoscenze e abilità; inoltre, per ciascuna delle strutture grammaticali prese in esame viene esplicitata la corrispondente funzione comunicativa; è presente una sezione grammaticale corredata di tavole riepilogative delle più importanti strutture della lingua inglese.

      Oltre ai glossari contenenti le spiegazioni in inglese dei termini specifici, nel testo sono presenti appositi riquadri (Tip, Speaking Tip e Useful expressions) dedicati alle particolarità lessicali.

      Novità della nuova edizione

      - Approfondimento delle tematiche multi e interdisciplinari in considerazione delle linee guida del nuovo Esame di stato.

      - Rinforzo delle abilità comunicative attraverso compiti di realtà suggeriti all’interno della sezione Professional Communication.

      - Ampliamento delle tematiche educazione alla cittadinanza, alla legalità e alla salute.

    • Maurizio Boscaini    Alberto Montresor    Massimiliano Masetti   

      Hashtag

      Corso di informatica con Python per il liceo scientifico opzione scienze applicate

      Contenuto

      Hashtag è un corso di informatica per il liceo scientifico, opzione scienze applicate, che propone Python come linguaggio di programmazione.

      Gli algoritmi e la programmazione sono introdotti in modo graduale: prima con un approccio visuale a blocchi con Scratch, poi mediante i flow-chart con Flowgorithm e infine mediante codice Python.

      Il pensiero computazionale e il coding sono il baricentro del corso e i numerosi programmi presentati sono stati selezionati per essere il più possibile interessanti e coinvolgenti per gli studenti.

      Il linguaggio di programmazione Python è il linguaggio principale del corso ed è stato scelto perché si presta bene alla didattica, in quanto è facile da imparare, ed è sempre più utilizzato in ambito scientifico e professionale.

      Alcuni concetti fondamentali dell’informatica, come gli ipertesti e le immagini, sono sviluppati in più parti del corso con strumenti e punti di vista differenti e diversi livelli di approfondimento.

      Viene proposta una panoramica sui concetti alla base della progettazione di strutture dati e algoritmi complessi, quali per esempio i grafi per rappresentare ed elaborare dati non strutturati o le tecniche fondamentali per risolvere problemi di simulazione e calcolo numerico.

      Struttura

      Ogni modulo didattico è articolato in unità di apprendimento (UdA) autoconclusive, che uniscono teoria e pratica, ricche di immagini, grafici, domande, approfondimenti, esempi ed esercizi, e adatte a essere svolte in due, tre o quattro unità orarie.

      Ogni UdA si chiude con esercizi per la verifica delle conoscenze e abilità acquisite e compiti di realtà e/o creatività.

      Esperienze pratiche e applicative sono a compendio delle nozioni teoriche sui sistemi operativi, le reti per le telecomunicazioni, Internet e il Web.

    • Michela Di Rocchi    Cinzia Ferrari    Anna Maria Semerano   

      Sparks

      English for Electronics, Electrical Technology and Automation

      Struttura e contenuto

      Suddiviso in 5 moduli composti da 14 unità didattiche, il volume si propone di far raggiungere agli studenti la padronanza della microlingua inglese nel settore dell’elettronica, dell’elettrotecnica e dell’automazione, con una particolare attenzione allo sviluppo di conoscenze, abilità e competenze. In quest’ottica tutti i testi sono stati tratti da materiali attuali, inglesi o americani, sono divisi in paragrafi con sottotitoli e sono completati da un glossario per i termini più complessi.

      Gli esercizi presentano diversi gradi di difficoltà e sono basati sulla didattica inclusiva. La loro sequenza permette di attivare abilità ricettive per arrivare a quelle produttive sviluppando le varie abilità linguistiche (reading, writing, listening, speaking).

      Oltre alle listening, numerosi spunti per approfondire le tematiche vengono fornite da Surf the Net!, rubrica dedicata alla visione di filmati con esercizi relativi.

      Apparati didattici

      La sezione Expand your Vocabulary fornisce un approfondimento del linguaggio tecnico sviluppato nell’unità corrispondente ed è corredata da immagini e attività di Word Formation e Use of English basate sulle certificazioni PET e FIRST.

      La sezione Language in Action fornisce inoltre il consolidamento di un aspetto grammaticale coerente con le letture trattate.

      I contenuti tecnici sono ripresi in chiave comunicativa nella parte relativa alla Professional Interaction e sono arricchiti da espressioni utili per l’interazione nel mondo professionale preparando le attività in situazione (Work it Out!) al termine di ogni modulo che permettono allo studente di creare un compito di realtà.

      Alla fine di ogni capitolo è presente la mappa riassuntiva What do you remember? che potenzia la didattica inclusiva presente nel testo. A ulteriore supporto della didattica inclusiva, tutti i testi tecnici sono accompagnati dall’audio corrispondente.

      Oltre alla sezione Work it Out! sono presenti due unità che sviluppano tematiche proprie dell’Alternanza Scuola-Lavoro quali Safety e Applying for a Job.

      Completa il testo una sezione di civiltà con contenuti di attualità e legati all’aspetto tecnico e allo sviluppo sostenibile, alla cittadinanza globale e al pensiero complesso (Agenda 2030).

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Nuovo Informatica & Impresa. Edizione verde

      Per Relazioni Internazionali per il Marketing

      Struttura e contenuto

      Il testo è una nuova proposta specifica per l’indirizzo RIM, Relazioni Internazionali per il Marketing, con contenuti ad hoc dedicati alle strategie di marketing. Il volume è strutturato in nove unità di apprendimento, comprese in quattro sezioni tematiche: una sezione dedicata al sistema informativo aziendale, alle realtà dell’e-commerce e dei social network; una sezione dedicata ai principali media ed alla realizzazione di contenuti multimediali; una sezione che riguarda i DBMS e la progettazione delle basi dei dati; una sezione dedicata alle reti di computer, alla sicurezza informatica e al Web.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Nuovo Informatica & Impresa Edizione Blu

      Per Amministrazione, Finanza e Marketing

      Caratteristiche della nuova edizione

      Nella nuova edizione sono state introdotte le seguenti novità: è stata aggiunta una UDA sulla teoria dei database; sono state riviste e approfondite le parti sull’utilizzo di Access; è stata aggiunta una UDA sui mercati digitali e l’e-commerce; in chiusura di ogni lezione è stata aggiunta una scheda per il ripasso e la verifica dei saperi essenziali; in chiusura di ogni UDA agli esercizi riepilogativi è stata aggiunta una scheda per la didattica in e-learning.