Autore: Riccardo Nikolassy

48 risultati trovati - pagina 1 di 5

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Nuovo TeknoLab

      Tecnologie informatiche e laboratorio

      Nuovo TeknoLab è un testo completo, ricco di contenuti e apparati didattici.

      • L’Unità si apre con una mappa delle competenze e l’indicazione degli obiettivi suddivisi in competenze, conoscenze e abilità.

      • In apertura di lezione è presente una mappa dei saperi essenziali che riassume i concetti base della lezione.

      • Le schede Per saperne di più approfondiscono gli argomenti sviluppati nel volume.

      • A fine unità sono presenti schede di Verifica delle conoscenze e delle competenze suddivise secondo tre livelli di difficoltà: essenziali, intermedie, avanzate.

      • Ciascuna unità si chiude con le schede per il coinvolgimento in e-learning, uno strumento utile per consolidare l’apprendimento, anche in modalità di apprendimento a distanza.

      Nel CD-ROM allegato al volume sono contenuti i file utili per svolgere gli esercizi richiamati nel testo.

  • Volumi che compongono l'opera

    • Volume A
    • Volume A

      Percorsi modulari per linguaggi di programmazione

    • Volume B
    • Volume B

      Percorsi modulari per linguaggi di programmazione

  • Volumi che compongono l'opera

    • Volume A
    • Volume A

      Percorsi modulari per linguaggi di programmazione

    • Volume B
    • Volume B

      Percorsi modulari per linguaggi di programmazione

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy    Maria Conte   

      Nuovo Gestione del progetto e organizzazione d'impresa

      Per l'indirizzo Informatica e Telecomunicazioni degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      Nuovo Gestione del progetto e organizzazione d’impresa è un testo completo, ricco di contenuti e apparati didattici.

      • La prima parte del libro è occupata da sei Unità didattiche, suddivise in Lezioni, che illustrano la configurazione di un’impresa e ogni singolo step che caratterizza la gestione di un progetto.

      • Gli schemi, le tabelle e gli esempi pratici servono a puntualizzare e a chiarire i concetti.

      • Diversi tipi di evidenziazione aiutano a focalizzare l’attenzione sugli aspetti più importanti.

      • I box azzurri riportano le definizioni delle parole evidenziate nel testo, mentre quelli Wiki offrono informazioni su personaggi, leggi e curiosità.

      • Ogni Lezione si conclude con una ricca parte esercitativa.

      • La seconda parte del libro è dedicata alla presentazione di alcuni progetti di informatica e di telecomunicazioni, nei quali sono applicate le procedure e le tecniche descritte nelle Unità.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Appliware

      TIC per i nuovi Istituti Professionali indirizzi Industria e Artigianato per il Made in Italy e Manutenzione e Assistenza tecnica

      Appliware è un testo completo, ricco di contenuti e apparati didattici.

      • Il volume è diviso in Unità di apprendimento, in cui in apertura viene mostrata la collocazione dell’unità stessa all’interno della programmazione per competenze.

      • I box Fissiamo i concetti riassumono i contenuti fondamentali da ricordare.

      • Le Esercitazioni per la compresenza stimolano lo studente all’applicazione dei concetti assimilati attraverso esempi e situazioni reali.

      • A fine unità un’ampia sezione è dedicata alla didattica inclusiva con una mappa dei saperi essenziali ed esercizi semplificati.

      • Le sezioni Ragiono e rifletto presentano un percorso guidato di recupero attraverso un flow chart cognitivo con metodo top-down.

      • Gli esercizi di fine unità sono suddivisi in varie tipologie: esercizi per la verifica delle conoscenze o delle abilità, esercizi per la verifica delle competenze, compiti di realtà e lezioni flipped classroom.

      • A fine volume esempi di UdA interdisciplinari propongono percorsi articolati e trasversali con una traccia di svolgimento.

      Il CD-ROM allegato al volume contiene i file utili per svolgere le esercitazioni in ambiente Word, Writer, Excel, Calc, PowerPoint, Impress, Access, Base, AlgoBuild®.

    • Rita Baselli    Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      B.I.T. Basi di Information Technology

      Informatica e laboratorio

      B.I.T. Basi di Information Technology è un testo completo, ricco di contenuti e apparati didattici.

      • Il volume è diviso in Unità di apprendimento, in cui in apertura viene mostrata la collocazione dell’unità stessa all’interno della programmazione per competenze.

      • I box Fissiamo i concetti riassumono i contenuti fondamentali da ricordare.

      • Le Schede di laboratorio stimolano lo studente all’applicazione dei concetti assimilati attraverso esempi e situazioni reali.

      • A fine unità un’ampia sezione è dedicata alla didattica inclusiva con una mappa dei saperi essenziali ed esercizi semplificati.

      • Gli esercizi di fine unità sono suddivisi in varie tipologie: esercizi per la verifica delle conoscenze o delle abilità, esercizi per la verifica delle competenze, compiti di realtà e lezioni flipped classroom.

      Il CD-ROM allegato al volume contiene i file utili per svolgere le esercitazioni in ambiente Word, Writer, Excel, Calc, PowerPoint, Impress, Access, Base e Scratch 3.0.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy    Ugo Bay    Ada Boni   

      Nuovo In@pp

      Corso di Scienze e tecnologie applicate

      Nuovo In@pp è un testo completo, ricco di contenuti e apparati didattici.

      • In apertura di Lezione la Mappa concettuale, in font ad alta leggibilità, schematizza gli argomenti trattati.

      • I box Attenzione individuano gli aspetti su cui concentrarsi maggiormente.

      • Numerosi esempi chiariscono i concetti appena esposti e fungono da traccia di svolgimento per lo studente.

      • Le schede Per saperne di più approfondiscono alcuni argomenti.

      • I box Mettiti alla prova sono sezioni esercitative che prendono spunto da un problema di partenza accrescendone le funzionalità e il campo applicativo.

      • A fine Lezione Verifica le conoscenze/le competenze propongono varie tipologie di test e di esercizi, con l’indicazione dei problemi connessi ai compiti di realtà.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Python

      La collana Quaderni di tecnologia è costituita da brevi monografie che trattano singolarmente argomenti specifici inerenti a tecnologie di ambito informatico, elettrico, elettronico, meccanico e meccatronico. I Quaderni sono uno strumento didattico realmente duttile, che consente al docente di costruirsi percorsi di insegnamento su misura, combinando argomenti in funzione delle proprie specifiche esigenze. L’approccio didattico vuole essere estremamente “semplificato” senza essere banale, mantenendo rigore nella terminologia ma essenzialità negli aspetti teorici privilegiando l’attività laboratoriale.

    • Paolo Camagni    Riccardo Nikolassy   

      Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

      Per l'articolazione Informatica degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      Scopo dell’opera è fornire le basi teoriche e pratiche per l’applicazione delle tecnologie informatiche nella codifica dell’informazione digitale, l’identificazione e l’analisi dell’organizzazione e delle funzionalità dei principali componenti di un sistema operativo. Le conoscenze e competenze acquisite sono finalizzate alla capacità di scegliere un determinato ambiente di sviluppo e alla definizione di tecniche e metodologie di organizzazione del progetto di sistemi informatici a partire dal ciclo di vita del software e del sistema informativo.
      L’opera presenta tutti gli argomenti previsti dalle linee guida ministeriali per questa nuova materia. In particolare, è previsto lo studio delle codifiche e rappresentazioni delle informazioni digitali e della teoria dei sistemi operativi.
      La teoria è stata ridotta al minimo per privilegiare l’aspetto pratico. In itinere vengono proposti esercizi di approfondimento e consolidamento; alla fine di ogni unità didattica domande a risposta multipla e domande a completamento permettono di verificare le conoscenze acquisite.