Autore: Fabrizio Cerri

11 risultati trovati - pagina 1 di 2

    • Fabrizio Cerri    Franco Perico    Mauro Viscardi   

      Meccatronica nell'automazione industriale

      Tecnologie, applicazioni e competenze

      Meccatronica nell’automazione industriale nasce dalla collaborazione tra Hoepli e AIdAM, l'Associazione Italiana di Automazione Meccatronica, che attualmente rappresenta l’innovativo comparto industriale della Meccatronica sul territorio italiano.

      L’obiettivo del testo è di mettere a disposizione della comunità scolastica e di apprendisti tecnici aziendali il portato sorprendente del Made in Italy in ambito meccatronico, attraverso una didattica basata sia su concreti esempi di applicazioni industriali sia sulla sperimentazione attraverso la pratica laboratoriale.

      La composizione del testo è stata studiata per favorire l’apprendimento di tecniche e tecnologie dei sistemi automatici per processi produttivi: dalle attrezzature agli impianti tipici di un’azienda manifatturiera, dalle lavorazioni meccaniche fino al farmaceutico.

    • Luigi Caligaris    Fabrizio Cerri    Silvio Di Pietro    Stefano Fava    Andrea Guarise    Carlo Tomasello   

      Nuovo Corso di scienze e tecnologie applicate

      Seconda edizione rivista e aggiornata. Per gli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      Nuovo Corso di Scienze e Tecnologie Applicate è un testo agile e completo, ricco di contenuti e di apparati didattici.

      • La trattazione segue una struttura per Moduli e Unità indipendenti che consentono una totale duttilità di utilizzo didattico.

      • Le Esercitazioni guidate permettono di acquisire e consolidare le abilità di base, attraverso esperienze ibride di tipo analitico e applicativo.

      • Le numerose verifiche (dei prerequisiti di Modulo, di fine Unità e di fine Modulo) offrono la possibilità di testare l’apprendimento.

      La seconda edizione è caratterizzata da un aggiornamento complessivo dei testi e dalla trattazione di nuovi argomenti, in particolare:

      • i moduli di Chimica sono stati rivisti e integrati da tematiche di Biotecnologie sanitarie e ambientali;

      • nei moduli di Informatica e Telecomunicazioni sono stati introdotti cenni di HTML5 e la trattazione dei fogli di stile CSS, anche mediante nuove schede pratiche;

      • le schede di Esercitazioni guidate nei moduli di Elettrotecnica ed Elettronica e Automazione, sia in quelli introduttivi sia in quelli specialistici, sono state rimodulate e rinnovate.

    • Fabrizio Cerri   

      Laboratori di robotica con COBOTTA

      Guida a un Collaborative Robot

      Il COBOTTA è un robot collaborativo della multinazionale DENSO che consente allo studente di svolgere attività senza necessità di protezioni: questa peculiarità lo rende particolarmente attrattivo per il mondo educational.

      Il testo propone un percorso di apprendimento della robotica attraverso una serie di schede pratiche, inerenti al robot COBOTTA e alla sua suite software, che forniscono sia la conoscenza delle basi della robotica, sia una visione delle sue molteplici applicazioni industriali.

      Si offre in questo modo agli studenti un approccio pratico laboratoriale alla conoscenza della robotica, con la possibilità di imparare tramite la simulazione del robot e del suo ambiente virtuale e la programmazione delle sue sequenze operative.

      Va sottolineato che la programmazione dei movimenti può avvenire non solo impartendo le posizioni in modo predeterminato ma anche avvalendosi della fotocamera integrata, che è in grado di riconoscere la scena e fungere da ausilio al robot nello svolgimento dei suoi compiti.

  • Volumi che compongono l'opera

    • Automazione
    • Automazione

      Per le articolazioni Elettrotecnica, Elettronica e Automazione degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Elettronica
    • Elettronica

      Per le articolazioni Elettrotecnica, Elettronica e Automazione degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Elettrotecnica
    • Elettrotecnica

      Per le articolazioni Elettrotecnica, Elettronica e Automazione degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Automazione
    • Automazione

      Per le articolazioni ELETTROTECNICA, ELETTRONICA e AUTOMAZIONE degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Elettronica
    • Elettronica

      Per le articolazioni ELETTROTECNICA, ELETTRONICA e AUTOMAZIONE degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Elettrotecnica
    • Elettrotecnica

      Per le articolazioni ELETTROTECNICA, ELETTRONICA e AUTOMAZIONE degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

    • Fabrizio Cerri    Vito Bonanno    Lorenzo Arco    Elena Cossu   

      Tecnologie e progettazione di sistemi informatici e di telecomunicazioni

      Per l'articolazione Telecomunicazioni degli Istituti Tecnici settore Tecnologico

      L’opera, ripartita in tre volumi, è rivolta al secondo biennio e quinto anno, degli Istituti Tecnici a indirizzo Informatica e telecomunicazioni, articolazione Telecomunicazioni.
      Ogni capitolo è formato da tre sezioni:
      • una sezione teorica con richiami sintetici ma esaurienti dei concetti, supportati da numerosi disegni esplicativi ed esempi;
      • numerose schede applicative laboratoriali con attività pratiche realizzabili mediante computer, simulatore o componenti e strumenti di misura;
      • una verifica delle conoscenze con scopo di autovalutazione.
      Al termine di ogni volume è presente una sezione di schede di attività progettuali, che guidano lo studente nella realizzazione del progetto. Al termine di ogni scheda sono proposte espansioni dell’attività con sintetici suggerimenti, per consentire allo studente di completare il percorso progettuale in autonomia, rendendolo parte attiva del processo di apprendimento.

    • Fabrizio Cerri   

      Tecnologie pneumatiche

      Percorsi didattici e laboratorio

      Ogni capitolo è composto da tre sezioni: • una sezione teorica con richiami sintetici ma esaurienti dei concetti, supportati da numerosi disegni esplicativi ed esempi; • una verifica delle conoscenze collocata alla fine della sezione teorica, a scopo di autovalutazione; • numerose schede applicative laboratoriali con attività pratiche realizzabili mediante simulatore o con banchi per training di pneumatica. Le schede applicative laboratoriali sono uno spiccato elemento qualificante del testo: sono qui raccolte delle schede su singola pagina o al massimo su doppia pagina, contenenti proposte di attività pratiche guidate. Lo studente viene guidato passo passo, come da un tutor virtuale, nello svolgimento dell’attività pratica. Nelle schede applicative sono presenti inoltre quesiti a risposta chiusa, che mirano a stimolare la riflessione dello studente, aiutandolo a confrontare gli esiti dell’esperienza e i concetti teorici sottesi.

    • Fabrizio Cerri    Giovanni Marcianò   

      Robol@b

      Scienze e tecnologie applicate alla robotica. Laboratori orientativi e multidisciplinari per indirizzi tecnologici e scientifici

      Il volume è suddiviso in 10 moduli, costituiti da lezioni formative e lezioni sommative in forma di schede. Ogni scheda rappresenta un apparato didattico di nuova concezione e un formato motivante, perché propone un percorso che in breve tempo porta a un risultato di apprendimento tangibile. La pagina di una lezione formativa è costituita da diverse sezioni: Impara, Studia l’esempio, Esercitati, Applica, Progetta. I primi moduli consentono di familiarizzare con gli algoritmi e il coding senza la presenza fisica del robot; in seguito vengono introdotti i sensori e gli attuatori per l’interazione del robot con l’ambiente, in modo da fornire tutte le competenze per approfondire la progettazione e la realizzazione di soluzioni robotiche. Nella trama del testo compaiono innumerevoli apporti delle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria, Matematica) connesse con la robotica e alcuni elementi di robotica industriale attinenti alla struttura meccanica del robot e alla visione robotica. Alcune attività applicative si possono realizzare con i software LabVIEW e NI Circuit Design Suite (Multisim e Ultibard) di National Instruments, scaricabili da link. La sezione Laboratorio di Robotica Educativa LRE sintetizza attraverso un percorso di 4 moduli le modalità per progettare e attrezzare un ambiente di apprendimento flessibile della robotica e offre indicazioni operative, rivolte a studenti e docenti.

    • Fabrizio Cerri    Salvino Zocco   

      Industria 4.0

      Internet of Things & quarta rivoluzione industriale – Software di monitoraggio e di supervisione – Quadri elettrici connessi e intelligenti – Progetti con PLC – Interfaccia uomo macchina – Realtà aumentata

    • Fabrizio Cerri    Salvino Zocco   

      Industria 4.0

      Internet of Things & quarta rivoluzione industriale – Software di monitoraggio e di supervisione – Quadri elettrici connessi e intelligenti – Progetti con PLC – Interfaccia uomo macchina – Realtà aumentata

      Industria 4.0 presenta la quarta rivoluzione industriale, che pone al centro l’ottimizzazione dei processi attraverso una stretta integrazione tra unità di progettazione del prodotto, industrializzazione, produzione, nonché approvvigionamento delle materie prime e flusso di distribuzione dei lavorati, lungo un percorso dall’accentuato grado di interdisciplinarità che coinvolge argomenti di elettronica ed elettrotecnica, informatica, meccanica, con accenni di economia e di struttura aziendale. Il libro di testo è pianificato sul monte ore di una vera e propria settimana lavorativa aziendale: 40 ore distribuite su cinque giorni di otto ore al giorno in otto capitoli, ricchi di contenuti e apparati didattici. • Schede propedeutiche richiamano i concetti di base e condensano le conoscenze essenziali per la realizzazione delle attività applicative. • Schede di attività operative presentano approfondimenti e applicazioni pratiche che si possono realizzare con i software SoMachine Basic e Vijeo Designer forniti a corredo del libro. • Alla fine di ogni capitolo sono presenti una sessione di test a risposta chiusa autocorrettivi nell’eBook e un brano in inglese seguito da domande a risposta chiusa per una didattica CLIL.

    • Luigi Caligaris    Fabrizio Cerri    Stefano Fava    Carlo Tomasello   

      Nuovo STA Scienze e Tecnologie Applicate. Elettronica, elettrotecnica e automazione

      L’opera, in accordo con il vigente programma ministeriale, si propone la duplice funzione di favorire l’orientamento generale dello studente e descrivere le caratteristiche proprie dei filoni tecnologici, attraverso una panoramica delle applicazioni di settore. A questo scopo sono presenti moduli di carattere generale e altri di contenuto più specialistico. I primi offrono un approccio al mondo della produzione attraverso lo studio dei materiali, dei processi produttivi e dell’organizzazione industriale nel rispetto delle normative di sicurezza a tutela della salute; gli altri inquadrano le tecnologie specifiche dei settori Elettrotecnica, Elettronica e Automazione. Il testo si compone di 8 moduli strutturati in unità didattiche; ogni modulo si apre con l’indicazione dei prerequisiti necessari all’apprendimento e degli obiettivi didattici e continua con una verifica dei prerequisiti, costituita da una serie di test. Ogni unità si apre con la pianificazione didattica di obiettivi e contenuti. La trattazione, semplice e funzionale, è ricca di riferimenti a contesti reali. Alla fine di ogni unità didattica è collocata una verifica di unità consistente in una serie di prove interattive, finalizzata a valutare la preparazione sugli argomenti affrontati. Ciascun modulo si chiude con una verifica di modulo interattiva. Le esercitazioni guidate consentono di acquisire e consolidare le abilità di base, attraverso esperienze ibride di tipo analitico e applicativo. Ogni scheda prevede sia momenti di rielaborazione della teoria, riflessione e calcolo, sia attività laboratoriali. Le attività applicative conducono spesso alla realizzazione materiale di un prodotto in laboratorio; tuttavia possono essere svolte anche in contesti diversi, con lavagna interattiva e tablet, in quanto prevedono l’impiego del foglio elettronico e di programmi di simulazione.