Argomenti

235 risultati trovati - pagina 1 di 24

    • Olivier Durand    Annamaria Ventura   

      Grammatica di arabo marocchino

      Lingua dārija

      La Grammatica di arabo marocchino è una trattazione linguistico-descrittiva dell’arabo māgribi o magrebino, correntemente dārija, lingua orale del Marocco.

      Questa varietà è la più lontana dall’arabo letterario, ovvero dall’arabo classico e standard, e risulta essere quella meno intellegibile dagli altri parlanti arabofoni.

      Rispetto ad altre varietà dialettali arabe, infatti, l’arabo marocchino risente di un forte sostrato berbero, lingua di famiglia non semitica, ma camitosemitica, nonché dell’influenza del francese, e si distanzia dalle altre varietà arabe anche a causa delle peculiarità storiche e della posizione geografica decentrata rispetto agli altri paesi arabi.

      Il volume descrive dapprima il sistema fonologico, espone poi pronome, sostantivo, aggettivo e numerali, a cui segue un’ampia analisi del verbo, per soffermarsi poi su avverbi e particelle, raccogliendo infine le espressioni idiomatiche, frasi cristallizzate il cui significato si distanzia dalla traduzione letterale.

      Frutto di ricerca dialettologica il volume decodifica, sistematizza e descrive il materiale linguistico, corredandolo di un’ampia mole di esempi e si articola quale grammatica organica di riferimento.

    • Zuzana Nemčíková    Ivan Šuša   

      Corso di lingua slovacca

      Livelli A1-B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue

      Il Corso di lingua slovacca, rivolto a studenti universitari italofoni, si propone come guida all’interno di situazioni comunicative della quotidianità e include nozioni fonetiche, grammaticali e lessicali. I temi trattati, scelti in conformità con il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, rispettano una graduale successione dell’apprendimento fino al livello linguistico B1.

      Il metodo didattico utilizzato si basa da un lato sull’approccio comunicativo e dall’altro su quello contrastivo tra italiano e slovacco, senza mai tralasciare gli aspetti fondamentali della grammatica.

      Strutturato in 15 Lezioni dalla impostazione ricorrente, il manuale presenta dialoghi e testi di diversa natura, espressioni comunicative, lessico, nozioni grammaticali ed esercizi di varia tipologia. Al fine di consolidare l’interesse verso la lingua, sono trattati argomenti riguardanti la storia, la civiltà e la cultura della Slovacchia.

      Completano il volume le tabelle grammaticali riassuntive, le soluzioni degli esercizi, un ampio glossario e le tracce audio Mp3 dei testi e dei dialoghi, disponibili alla pagina dedicata al volume sul sito www.hoeplieditore.it/universita.

    • Monica Ruocco    Luca D'Anna    Souzan Fatayer   

      Comunicare in arabo

      Livelli A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue

      Comunicare in arabo è un corso in tre volumi per l’apprendimento della lingua araba che sviluppa in modo armonioso ed efficace le competenze comunicative (linguistiche, sociolinguistiche e pragmatiche) dei livelli A1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

      Il volume 1 copre i livelli A1-A2 e si compone di 15 unità. Le prime tre sono dedicate all’apprendimento del sistema di scrittura, mentre le successive si aprono con dialoghi o testi di lettura e/o ascolto di crescente complessità integrati da spiegazioni grammaticali, rubriche lessicali ed esercizi di varia tipologia. Le unità sono arricchite da approfondimenti culturali e dialettali e accompagnate da materiali audio.

      Sono inoltre presenti esercizi di ricapitolazione e consolidamento per verificare la conoscenza degli argomenti studiati nelle unità precedenti.

      Per favorire l’apprendimento del lessico, il glossario finale propone una selezione tematica e ragionata delle principali parole di ciascuna unità.

    • Silvia Pozzi   

      Il carattere e la lettera

      Tradurre dal cinese all'italiano

      Dedicato alle specificità della traduzione dalla lingua cinese, il manuale presenta i contenuti necessari alla riflessione e alla prammatica della traduzione per la combinazione linguistica cinese-italiano da una prospettiva inedita: cosa trasportare, cosa trasformare e cosa far cadere nel passaggio dal carattere alla lettera?

      L’opera, la prima del genere pubblicata in Italia, è articolata in 5 capitoli ciascuno dei quali è corredato da brani in cinese con esempi di traduzione e tavole sinottiche di confronto con la resa in altre lingue europee (inglese, francese, spagnolo) o di comparazione tra più versioni italiane del testo (di traduttori diversi o delle diverse fasi di revisione) commentate.

      Chiude il volume un saggio sulle varietà della lingua cinese letteraria a Hong Kong, Taiwan e in Malesia.

      In appendice sono presenti prove di traduzione con note tecniche e linguistiche utili a operare una riflessione sui testi di partenza e di arrivo, e a mettere in pratica le possibili strategie traduttive.

    • Linda Torresin   

      Tradurre dal russo

      Teoria e pratica per studenti italofoni

      Tradurre dal russo è un manuale che offre tutto il necessario per guidare gli studenti universitari di Lingue e letterature moderne e di Mediazione linguistica alla scoperta del mondo della traduzione russo-italiano sulla base di un approccio che combina l’insegnamento delle pratiche traduttive con la didattica della lingua.

      Il testo è diviso in due parti fra loro indipendenti, ma correlate. La prima parte presenta, in forma chiara e dettagliata, le questioni teoriche della traduzione russo-italiano con utili spunti di riflessione, avvalendosi di esempi, schemi e tabelle. La seconda parte propone numerosi testi da tradurre, diversi per tipologia e per grado di difficoltà, corredati di aiuti per la traduzione e attività didattiche. Tale struttura permette allo studente di acquisire le strategie traduttive da applicare subito, sia in aula sia a casa. Il manuale è inoltre integrato da momenti di valutazione e autovalutazione, resi possibili dalla presenza di verifiche e di simulazioni d’esame.

      Sul sito www.hoeplieditore.it/universita, alla pagina dedicata al volume, sono disponibili molteplici attività digitali.

    • Helga-Maria Marcks   

      Kurz und knapp. Tedesco semplice e veloce

      Corso pratico per principianti assoluti

      Kurz und knapp è rivolto ai principianti assoluti di lingua tedesca e consente di acquisire in tempi rapidi le competenze linguistiche di base corrispondenti ai livelli A1/A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

      Il testo, adatto anche agli autodidatti, si articola in 20 brevi unità, in cui le regole grammaticali sono spiegate in maniera chiara ed essenziale attraverso esempi tratti da semplici contesti comunicativi, il tutto sempre accompagnato da numerosi esercizi di varia tipologia.

      Il lessico introdotto è limitato a quello di base effettivamente usato oggi nei paesi di lingua tedesca: è infatti sufficiente conoscere le circa 500 parole proposte per poter affrontare normali situazioni della vita quotidiana e lavorativa.

      Ogni unità prevede inoltre una sezione specifica “Modi di dire” dove vengono proposte le espressioni idiomatiche per arricchire il proprio vocabolario di partenza.

      Completano il volume alcune schede riassuntive grammaticali, il glossario dei termini presenti nel volume e le soluzioni di tutti gli esercizi.

      Dal sito www.hoeplieditore.it, nella pagina dedicata al volume, sono scaricabili in formato audio Mp3 le tracce di tutti i testi e i dialoghi al fine di familiarizzarsi con la corretta fonetica e pronuncia della lingua tedesca.

    • Maria Angela Cernigliaro Tsouroula   

      Lineamenti di letteratura neogreca

      Correnti, autori e testi dalle origini ai giorni nostri

      Lineamenti di letteratura neogreca è un manuale che affronta la storia della tradizione letteraria neogreca, dalle sue origini fino ai giorni nostri, attraverso la selezione degli autori e dei testi più rappresentativi inquadrati nel loro periodo storico e sociale.

      Obiettivo dichiarato dell’autrice è di far assaporare al lettore la bellezza dei testi letterari e definire al contempo l’identità greca come si è andata affermando di secolo in secolo fino al suo sviluppo più “moderno”. Poesia, teatro e prosa sono raccontati a partire dal periodo franco-bizantino passando per la caduta di Costantinopoli e la Rivoluzione, le due guerre mondiali, giungendo fino ai giorni nostri. Perché la letteratura greca non si è interrotta d’un tratto, né si è persa nella notte dei tempi, ingoiata dai meravigliosi flutti del suo azzurro mare, ma ha continuato e continua a mostrare originalità e vitalità, offrendo al mondo il suo contributo culturale.

    • Patrícia Ferreira   

      Grammatica d'uso della lingua portoghese A1-A2

      Teoria ed esercizi

      La Grammatica d’uso della lingua portoghese A1-A2 è un manuale di facile utilizzo per l’apprendimento della lingua nella sua variante europea, pensato sia come supporto al libro di testo in aula sia come strumento per lo studio autonomo.

      Il testo, strutturato in 100 unità disposte in sequenza progressiva per affrontare le regole grammaticali di base, si rivolge agli studenti principianti e copre in modo chiaro, preciso e sintetico i contenuti previsti per il raggiungimento dei livelli A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, seguendo le indicazioni del Referencial Camões PLE.

      Ogni unità è organizzata come una pratica scheda su doppia pagina: la pagina di sinistra (pari) presenta un’efficace spiegazione dei contenuti teorici, corredata di numerosi esempi d’uso, schemi e rubriche per facilitare l’apprendimento. La pagina di destra (dispari) riporta esercizi corrispondenti ai contenuti grammaticali appena affrontati.

      Ogni dieci unità sono presenti attività di riepilogo per il consolidamento delle conoscenze e per la verifica dei progressi raggiunti.

      L’approccio contrastivo che caratterizza il testo permette di superare più facilmente le principali difficoltà del portoghese per i parlanti di lingua italiana e tiene inoltre conto delle possibili interferenze con lo spagnolo più frequentemente riscontrate negli studenti italofoni che conoscono anche questa lingua.

      Completano il volume le soluzioni di tutti gli esercizi proposti, un’appendice con tabelle riepilogative sui principali contenuti affrontati, un elenco di falsi amici, un pratico glossario e un indice analitico dei principali argomenti svolti.

      Infine i file audio in formato Mp3 disponibili sulla pagina hoeplieditore.it riproducono una selezione di esercizi finalizzata ad allenare l’ascolto, sviluppando la capacità di comprensione della pronuncia europea della lingua portoghese.

    • Charmyee Kim    Cristina Ippoliti   

      Introduzione all'alfabeto coreano

      Guida alla pronuncia e alla scrittura delle lettere Hangeul

      Il volume, frutto di una consolidata esperienza di insegnamento, illustra l’alfabeto Hangeul, distintivo del sistema di scrittura della lingua coreana. Nato nel XV secolo grazie all’ingegno del sovrano Sejong, tale alfabeto rappresenta il primo passo per intraprendere lo studio del coreano.

      Il testo si compone di 8 unità, ognuna suddivisa in di due parti, una teorica e una esercitativa: nella prima sono illustrati il contesto storico in cui venne ideato il sistema di scrittura e la forma e i suoni delle lettere che lo compongono; nella seconda sono presenti esercizi guidati di scrittura di ogni lettera, attività di lettura e scrittura di parole coreane corredate da illustrazioni e dalle corrispondenti traduzioni in italiano, nonché esercizi di ascolto.

      Chiudono il volume una serie di appendici riguardanti l’uso della tastiera coreana, i sistemi coreani di numerazione e l’elenco di facili espressioni da utilizzare in contesti comunicativi quotidiani.

      All’indirizzo www.hoeplieditore.it nella pagina dedicata al volume sono scaricabili le tracce audio in formato Mp3 con cui apprendere la corretta pronuncia delle lettere e svolgere le attività di lettura e ascolto.

    • Françoise Bidaud    Marie-Christine Grange   

      Manuel de français

      Compétences linguistiques, communicatives et culturelles

      Il Manuel de français è un corso in due volumi per lo studio della lingua francese rivolto agli studenti universitari italiani. La metodologia proposta è di “scoperta” e guida lo studente a impadronirsi del funzionamento delle strutture in maniera autonoma, consolidando l’apprendimento tramite riflessioni personali. L’approccio si basa sull’analisi sistematica degli errori più comuni commessi dai madrelingua italiani e le zone di interferenza lessicali e grammaticali fra italiano e francese sono attentamente trattate.

      Questo primo volume consente di raggiungere il livello A2 degli standard europei ed è diviso in 12 lezioni, ognuna delle quali include tutti i contenuti necessari all’apprendimento della lingua: fonetica, grammatica, aspetti comunicativi, lessico, informazioni sulla cultura francese e francofona. Numerosi esercizi e documenti, nonché varie attività sollecitano le abilità di comprensione e produzione orali e scritte e consentono di modulare l’insegnamento e adattarlo alle varie situazioni.

      Il volume si chiude con l’Approfondissement che propone esercizi complementari, un’appendice con tabelle grammaticali e le trascrizioni delle attività audio e video, e un indice analitico per reperire rapidamente le nozioni grammaticali e lessicali contenute nel manuale.

      L’opera è scaricabile anche in versione ebook+ e sul sito dell’editore alla pagina dedicata al volume sono presenti i file audio Mp3 d’appoggio alle attività di pronuncia e comprensione orale presenti nel testo, nonché utili risorse digitali aggiuntive.