Argomenti

138 risultati trovati - pagina 1 di 14

    • Bruno Codenotti    Giovanni Resta   

      La logica dell'incertezza

      Incontri ravvicinati con i paradossi della probabilità

      Il calcolo delle probabilità può aiutare molto nelle piccole e grandi scelte della vita e già Cicerone invitava ad affrontare l’incertezza facendosi guidare dall’esame delle probabilità con cui accadono gli eventi.

      In questo libro, usando semplici strumenti probabilistici, gli autori mostrano attraverso esempi e aneddoti come situazioni di incertezza possano essere affrontate in modo razionale, applicando principi logici elementari.

      Alcuni dei temi trattati, quali il paradosso del compleanno o il problema di Monty Hall, mettono in luce come la nostra comprensione intuitiva delle probabilità non sia affatto buona, soprattutto quando si tratta di stimare la frequenza con cui accadono eventi altamente improbabili.

    • Gianluca Lentini   

      Storie del clima

      Dalla Mesopotamia agli Esopianeti

      In cinque millenni come si è sviluppata la nostra conoscenza del clima e come si è capito come funziona? Il libro ha l’obiettivo di raccontare la storia complessa e mutevole della climatologia, una scienza della natura antica quanto la civiltà umana.

      Gli effetti dei cambiamenti climatici, dall'Era glaciale in poi, si ripercuotono sullo sviluppo di civiltà e culture. Si parte dalla Mesopotamia per arrivare fino alle ultime ricerche sul clima di pianeti lontani dalla Terra, in una storia che copre l’Occidente e l’Oriente, il Vecchio e i Nuovi Mondi.

      La climatologia è oggi al centro del dibattito politico ed economico mondiale, con il tema chiave del riscaldamento globale: se il clima ha accompagnato e anche determinato lo sviluppo dell'uomo, ora è l'uomo a determinare il clima. Conoscere la climatologia e la sua storia è anche una delle chiavi per comprendere come proteggere il clima e il futuro della specie umana sulla Terra.

    • Alessandro Savo   

      Geometria

      Teoria ed esercizi

      Il volume è un’introduzione sistematica agli argomenti fondamentali di geometria insegnati nelle facoltà scientifiche e tecniche, in particolare nei corsi di laurea in Ingegneria.

      Il manuale, da una parte, espone le tecniche di base dell’algebra lineare (come la risoluzione dei sistemi lineari e la diagonalizzazione di matrici) e, dall’altra, applica tali tecniche allo studio di problemi di varia natura, in particolare alla geometria analitica del piano e dello spazio, sviluppando in modo rigoroso l’intuizione geometrica tridimensionale.

      L’approccio alla materia seguito nel volume è basato su una sorta di metodologia della “sperimentazione” tale per cui lo studente, attraverso diversi esempi numerici, è condotto a enunciare teoremi generali che poi dovranno essere validati da una dimostrazione. Ogni capitolo della trattazione è inoltre corredato da esercizi per la verifi ca delle conoscenze acquisite.

    • Leonard Mlodinow   

      Stephen Hawking

      Storia di un genio

      Icona della fisica, Stephen Hawking sembra l'incarnazione stessa del genio; dai tempi di Albert Einstein, è la prima figura scientifica tanto ammirata dal pubblico. In questa coinvolgente biografia, lo scrittore e fisico Leonard Mlodinow racconta la storia del suo amico e collega, offrendo un'intima descrizione di questo gigante della scienza.

      I due si incontrarono nel 2003, quando Stephen chiese a Leonard se volesse scrivere un libro con lui. Negli anni trascorsi a lavorare alla Grande storia del tempo e poi al Grande disegno, forgiarono un legame profondo e Leonard arrivò a capire e interpretare la vita quotidiana di Stephen, nelle sue difficoltà e nel suo humour. Insieme discutevano in modo ossessivo sulla frase perfetta, ragionavano di fisica e a volte facevano punting sui canali di Cambridge con champagne e fragole.

      Con il tempo, Leonard imparò a finire le battute di Stephen e capì come gli ostacoli determinati dalla malattia lo avessero aiutato a elaborare una prospettiva unica sull'universo.

      Intrecciando la storia della loro amicizia con una descrizione chiara e accessibile delle conquiste scientifiche di Hawking, Mlodinow ritrae Stephen come uomo brillante, irriverente e generoso, la cui vita è stata non solo eccezionale ma anche un esempio stimolante.

    • Valentina Biino   

      Manuale di scienze motorie e sportive

      Giochi e lezioni per la scuola primaria

      Manuale a supporto della teoria e della didattica dell’educazione motoria in età evolutiva per un ottimale sviluppo cognitivo e sociale, il testo di Valentina Biino illustra i contenuti e le strategie metodologiche per potenziare nel bambino l’acquisizione delle capacità motorie fondamentali, ispirando congiuntamente nuove abilità coordinative e divertimento. La trattazione coniuga infatti in maniera efficace gioco e sport “insegnato”: per ciascuno dei nove obiettivi didattici conformi alle indicazioni ministeriali, la prima parte descrive i giochi mentre la seconda presenta le lezioni.

      Entrambe le parti sono introdotte da indicazioni metodologiche per consentire una corretta lettura e una idonea applicazione pratica. Il libro si conclude con un capitolo sul gioco sport che istruisce ai fondamentali di avviamento di alcune pratiche sportive per favorire multilateralità in palestra e in ambiente naturale.

      In questa edizione riveduta e aggiornata tutte le descrizioni dei giochi sono integrate dalla sezione “variabili della pratica”, di particolare utilità didattica, e sono stati inseriti nuovi contenuti (per esempio il nordic walking tra i cosiddetti giochi sport). È inoltre presente il “modello di prestazione dell’insegnante”, un esercizio di analisi per aiutare a capire e individuare delle differenze sostanziali tra ciò che si pensa sia la strategia didattica più utile e la pratica che effettivamente si adopera durante la singola organizzazione della lezione.

      Le attività motorie proposte nel volume seguono una linea di sviluppo corrispondente a un percorso formativo realizzabile proficuamente tanto dagli insegnanti della scuola primaria quanto dagli studenti universitari, nell’ambito delle Scienze motorie e delle Scienze della formazione primaria.

    • Paolo Alessandrini   

      Bestiario matematico

      Mostri e strane creature nel regno dei numeri

      La bellezza della matematica si lega in genere a un'idea di prevedibilità e semplicità, ma la matematica può essere anche sorprendente e mostruosa. Il libro si presenta come una sorta di “bestiario”, alla maniera dei manoscritti medievali, e accompagna il lettore alla scoperta di creature matematiche incredibili, di cui illustra le stranezze e le caratteristiche inverosimili.

      Suddiviso in tredici capitoli, racconta la sfida perpetua dei matematici che hanno tentato di addomesticare questi animali selvaggi. Una guerra senza esclusione di colpi, ma anche una tormentata storia d'amore e una lunga vicenda di maghi e di incantesimi, fatti di formule e teoremi.

      L'autore esplora i numeri più singolari, presenta geometrie lontane dal senso comune, curve patologiche e frattali, organismi che si autoevolvono, fino ad approdare a sconcertanti ragionamenti logici e a strutture spaventose. Sono tutti mostri matematici spiazzanti e inattesi, ed è questo il vero segreto della loro sconvolgente bellezza.

    • Gabriele Ghisellini   

      E luce fu

      Il filo rosso della fisica moderna

      Lo studio della luce ha accompagnato tutta la scienza moderna. Indagando la sua natura si è sviluppata la meccanica quantistica e si è arrivati a un nuovo modo di interpretare la realtà, in cui le particelle diventano onde e le onde si comportano come particelle.

      La costanza della velocità della luce ha permesso lo sviluppo della relatività speciale, aprendo la strada verso una nuova comprensione dello spazio e del tempo. Il comportamento della luce, influenzato dalla gravità, ha addirittura dimostrato come lo spazio, oltre che a contrarsi o allungarsi, possa torcersi e come la gravità cambi il fluire del tempo.

      Il libro si chiude con la spiegazione dei vari modi in cui la luce nasce, dalle cariche accelerate alla radiazione di Hawking, dalla prima luce del Big Bang al laser. Sono tutti concetti strani e affascinanti, che l’autore spiega nel modo più semplice possibile, spesso ricorrendo a esempi e aneddoti, mantenendo un tono informale, accattivante e divertente.

    • Alanna Collen   

      I batteri della felicità

      Perché i microbi del nostro corpo sono la chiave per la salute e il benessere

      Fino a non molto tempo fa eravamo convinti che il ruolo dei microbi fosse per lo più irrilevante, ma la scienza sta svelando un’altra verità: forse sono i microbi a gestire il nostro corpo e la salute senza di loro sarebbe impossibile.

      La biologa Alanna Collen ha scritto un libro affascinante e stupefacente in cui, attingendo alle più recenti scoperte scientifiche, dimostra che la colonia di microbi che ospitiamo influenza il nostro peso, il sistema immunitario, la salute mentale e persino la scelta del partner.

      Molte delle moderne patologie, tra cui obesità, autismo, disturbi mentali, problemi della digestione, allergie, malattie autoimmuni e tumori, derivano dall’incapacità di prenderci cura della più fondamentale e duratura relazione che intratteniamo: quella con la nostra colonia di microbi. Ci sono però anche buone notizie: a differenza delle cellule umane, è possibile migliorare i microbi. La vita e il corpo umano non ci sembreranno più gli stessi.

    • Brian Cox    Jeff Forshaw   

      L'universo quantistico svelato

      (e perché non cadiamo attraverso il pavimento)

      Gli autori del best-seller internazionale Perché E=mc²? si rimettono al lavoro per affrontare un’impresa ambiziosa: mostrare che tutti possono comprendere gli interrogativi più profondi della scienza.

      In Perché E=mc²? Brian Cox e Jeff Forshaw hanno portato i lettori alla frontiera della scienza del ventunesimo secolo per spiegare e rendere semplice l’equazione più celebre del mondo. Ora, con la stessa accattivante chiarezza e un entusiasmo contagioso, si confrontano con la meccanica quantistica, una delle teorie fisiche più affascinanti, ma notoriamente ostica al grande pubblico.

      Semplicemente: cos’è la meccanica quantistica? Come si lega con le teorie di Newton e di Einstein? E soprattutto, come facciamo a essere certi che sia una teoria valida? Il regno subatomico vanta una reputazione ambigua, sospesa tra la capacità di previsioni concrete e sbalorditive sul mondo che ci circonda, e la genesi d’innumerevoli malintesi.

      Ne L’universo quantistico svelato Cox e Forshaw fanno piazza pulita di ogni confusione, offrendo un approccio illuminante e accessibile al mondo della meccanica quantistica, mostrando non solo cos’è e come funziona, ma anche perché è così importante.

    • Simon Winchester   

      I perfezionisti

      Come la storia della precisione ha creato il mondo moderno

      Simon Winchester ripercorre gli sviluppi della tecnologia dall’era industriale all’era digitale per concentrarsi sul fattore che più di tutti ne ha favorito il progresso: la precisione.

      L’autore ricostruisce una storia magistrale che ci riporta alle origini della civiltà industriale, tra le grandi menti della scienza che inaugurarono la produzione moderna in Inghilterra: John Wilkinson, Henry Maudslay, Joseph Bramah, Jesse Ramsden e Joseph Whitworth. Fu poi Thomas Jefferson a esportare le loro scoperte nei giovani Stati Uniti, che avviarono così la loro trasformazione in un colosso industriale. Da qui Winchester traccia un percorso cronologico che arriva fino agli sviluppi più innovativi tuttora in corso in America, in Asia e in Europa occidentale: dalla creazione e dalla produzione di massa di oggetti come fucili, orologi, specchi, obiettivi e macchine fotografiche, fino a scoperte rivoluzionarie come l’ingegneria genetica, i microchip e l’acceleratore di particelle.

      Nel presentare le idee e i metodi che hanno trasformato il mondo moderno, Winchester si interroga sull’idea di esattezza, sulla sua importanza e su come misurarla, arrivando così a ricostruire una innovativa microstoria attraverso la lente di ingrandimento della precisione.