Argomenti

6 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Pier Maria Battezzati    Anne Destrebecq    Barbara Lessio    Ana Lleo    Martina Melesi    Carlo Selmi   

      Infermieristica clinica in medicina interna

      Progettato a partire da una lunga esperienza didattica e clinica, questo volume è stato scritto da una équipe di infermieri e medici che nell’ultimo decennio hanno condiviso sia il lavoro assistenziale sia l’impegno nell’insegnamento della medicina interna e dell’assistenza infermieristica al malato internistico. Questa cooperazione costante ha reso possibile la stesura di un testo in cui gli aspetti infermieristici e medici si integrano convergendo sulla figura del paziente, destinatario dell’assistenza e della cura.
      Il volume tratta, oltre alle principali patologie d’interesse internistico, le tematiche del rischio clinico con particolare riferimento alle infezioni ospedaliere, alla sindrome da astinenza, alle cadute e agli effetti avversi della terapia farmacologica.
      Particolare attenzione è stata data alla stesura dei piani infermieristici, che partono dalla diagnosi disciplinare e giungono all’assistenza attraverso gli aspetti caratteristici dei quadri clinici presentati.
    • Roberta Bertolini    Sandra Bombardi    Monica Manfredini   

      Assistenza infermieristica e ostetrica transculturale

      Teoria - Metodologia - Applicazioni

      Nello scenario sanitario italiano è ormai forte la presenza di utenza immigrata che impone una riflessione circa le modalità di erogazione dei vari servizi: questo volume sottolinea come, indipendentemente dalle risposte umane all’impatto di eventi patologici, gli operatori debbano fornire risposte adeguate ai bisogni di salute che sono influenzati dai diversi modelli culturali di appartenenza.
      Il percorso proposto è articolato in tre parti: la prima parte delinea il quadro teorico entro il quale inserire l’accoglienza dell’utenza straniera per arrivare all’applicazione pratica presentata attraverso specifiche metodologie.
      La seconda parte propone l’utilizzo delle diagnosi Infermieristiche come esempio di pianificazione assistenziale per infermieri e ostetriche, in modo da mettere in condizione entrambi di utilizzarle in modo autonomo.
      I casi clinici proposti nella terza parte sono riferiti ad alcune situazioni e persone della popolazione immigrata particolarmente vulnerabili: le donne, i bambini, le persone con malattie infettive e la popolazione Rom.
    • Marco Gialli    Annamaria Miragoli    Maria Roberta Rocchi    Roberta Stefanel   

      Infermieristica clinica materno-infantile

      Il volume illustra gli aspetti clinici della ginecologia, dell’ostetricia, della neonatologia e della pediatria e le peculiarità dell’assistenza infermieristica in questi ambiti, focalizzando l’attenzione sulla natura tecnica, relazionale ed educativa della professione sanitaria, che in questa particolare area vede tutte e tre gli aspetti fortemente sollecitati.
      Particolare attenzione viene dedicata alle diagnosi infermieristiche, ai problemi collaborativi nei principali quadri clinici esposti e alla stesura dei rispettivi piani assistenziali, basi fondamentali dell’attività infermieristica e quindi aspetti indispensabili per gli studenti che seguono questi corsi di studio.
      La descrizione dei casi clinici conduce lo studente a comprendere meglio gli aspetti pratici e operativi dei principi teorici studiati, in modo da garantire un efficace risultato didattico.
    • Mario Esposito   

      Gestione del team infermieristico

      Strumenti e metodologie

      Con un linguaggio semplice e concreto il testo descrive e contestualizza nella realtà infermieristica una serie di strumenti e di metodologie utili ad un team per funzionare e raggiungere risultati eccellenti. L’autore, grazie alla sua pluriennale esperienza didattica e professionale, illustra le tecniche che possono ridisegnare un approccio lavorativo orientato alle conoscenze scientifiche e stimolare la motivazione a sentirsi parte attiva di un team infermieristico. Mappe mentali, brainstorming, giochi didattici, riunioni con “i sei cappelli per pensare”, sono alcuni degli elementi che il libro propone per creare non solo la metodologia scientifica e professionale, ma anche un ambiente relazionale e un clima di lavoro ideali. Il volume è ricco di esempi e di illustrazioni a colori che permettono di adattare, in tempi brevissimi, i vari strumenti a qualsiasi realtà operativa.