Argomenti

25 risultati trovati - pagina 1 di 3

    • Marco Bucciantini    Federico Ferrero   

      L'ultima scimmia

      L'evoluzione del tennis dalle origini dell'uomo a Roger Federer

      Nel tennis l’uomo riassume ed esprime tutto se stesso. Quello che è stato e che vuol diventare, risolvendo numerosi conflitti e sviluppando un gioco che dipende dall’algebra (somma, mancanza) delle sue qualità e che deve trasformarsi in una identità alla quale poi continuare a togliere, limare, aggiungere qualche idea, qualche colpo nella ricerca della strategia migliore per ogni partita. È una lotta individuale ed è una lotta per tutti, perché una manifestazione umana resiste e perdura se sa interessare i coevi, se riesce a radunare un’economia che permetta vantaggi a chi la pratica, a chi la organizza, a chi la segue.

      In questo crescente bisogno di esasperazioni, apparve Roger Federer, l’ultima scimmia.

      Ma come è possibile un’evoluzione dopo di lui? Una domanda a cui questo libro cerca di rispondere partendo dalle origini dell’uomo e cercando di annodare il gioco e i suoi cambiamenti all’evoluzione stessa della specie e - negli ultimi 50 anni - alle trasform azioni sociali e culturali.

      Un libro che racconta l'appassionante storia di un gioco, il Tennis, con una tradizione intatta ma al tempo stesso in continua evoluzione.

    • Enrico Maddalena   

      Orienteering

      Elementi di orientamento e topografia per escursioni, alpinismo, trekking, survival, soft air e corsa d'orientamento

    • Enrico Maddalena   

      Orienteering

      Elementi di orientamento e topografia per escursioni, alpinismo, trekking, survival, soft air e corsa d'orientamento

      Destinato a chi si muove in ambiente naturale, questo volume approfondisce le diverse tecniche di orientamento, da quelle classiche all’uso del GPS, dai sistemi di riferimento al rilievo cartografico per la produzione di mappe di piccoli e grandi spazi.

      Giunto alla sua quarta edizione, questo volume tratta l’Orienteering anche come sport agonistico, disciplina che consiste nel raggiungere nel più breve tempo possibile una serie di punti di controllo, con l’ausilio di carta e bussola. Una parte importante del testo è inoltre dedicata alla meteorologia in montagna, al riconoscimento delle nuvole e al comportamento da tenere in caso di temporali. In ogni capitolo sono proposti numerosi esercizi, tutti forniti di soluzione.

      Al manuale sono allegate due carte topografiche dell’Istituto Geografico Militare sulle quali svolgere gli esercizi e un lucido che contiene un goniometro, un coordinatometro e diversi scalimetri. Inoltre a corredo del volume sono presenti utili risorse online: apposite animazioni interattive, grazie all’utilizzo di un software, spiegano le varie tecniche e tattiche, nonché l’uso degli strumenti, con l’aiuto di fogli di calcolo per risolvere senza fatica anche i più complessi problemi topografici.

    • Giorgio Rocca    Thomas Ruberto   

      Slalom

      Vittorie e sconfitte tra le curve della mia vita

      Come puoi sognare di diventare un campione di sci se non hai un talento innato e sei un bambino in sovrappeso? Come puoi decidere di continuare a lottare per emergere se, a vent'anni, all'esordio in Coppa del Mondo frantumi il ginocchio a metà gara? Come puoi riuscire a vincere la medaglia d'oro alle Olimpiadi di casa se sulle spalle porti l'enorme peso delle aspettative di un intero Paese?

      Con una buona dose di autoironia e una carica di sincerità, sempre in bilico tra l'azione e l'emozione e tra la gioia e la delusione, Rocca descrive le esperienze sportive e umane che l'hanno portato a primeggiare sulle piste di tutto il mondo, in un'epoca non lontana in cui lo sci alpino era alla disperata ricerca dell'erede di Alberto Tomba.

      Un amore corrisposto che gli ha permesso di conquistare, in una carriera lunga quattordici anni, la Coppa del Mondo di slalom, tre medaglie di bronzo ai Mondiali e undici vittorie nel Circo Bianco.

    • Franco Saibene    Alberto E. Minetti   

      La macchina umana in movimento

      Locomozione naturale, assistita e sportiva

      Come si muove il corpo umano nello spazio? Quali sono le leggi, le risorse e le potenzialità coinvolte quando ci si sposta nei diversi ambienti – terra, acqua e aria – unicamente grazie al lavoro muscolare? Quali sono le affinità e le differenze tra la “macchina umana” e le macchine artificiali?

      Dopo avere illustrato i fondamenti fisici e fisiologici della locomozione umana, gli autori rispondono a queste domande cominciando con l’esaminare la locomozione a corpo libero (marcia, corsa e nuoto), per poi passare alla locomozione supportata da appendici passive (pattini, sci o pinne), e arrivare infine a veri e propri veicoli a propulsione umana, dalle più comuni biciclette e imbarcazioni a remi fino a mezzi più complessi e sofisticati come velivoli e aliscafi.

      Completano il volume una suggestiva analogia tra i comportamenti della macchina umana e delle macchine tecnologiche e un’analisi delle serie storiche dei record sportivi maschili e femminili.

    • Anna Torretta    Eleonora Delnevo    Dorota Bankowska   

      Whiteout. Coraggio, audacia, speranza

      Il mondo attraverso gli occhi di tre donne che hanno visto nella fine un nuovo inizio

      Chamonix, 8 dicembre 2018. La paraclimber Eleonora Delnevo e la palombara Dorota Bankowska sono invitate a condividere le loro esperienze di vita al TEDx. Fra il pubblico siede ammirata la guida alpina Anna Torretta.

      Nasce quella sera un’amicizia speciale, inattesa, all’insegna di tutte le forme dell’acqua: la neve e il ghiaccio, insieme alla montagna, sono il regno di Anna, prima donna a entrare nella prestigiosa Società delle Guide Alpine di Courmayeur. Il ghiaccio una delle passioni alpinistiche di Lola ma anche causa del suo incidente, paralizzata dalla vita in giù dopo il crollo della cascata che stava scalando. L’acqua scura degli abissi profondi è l’’’ufficio’’ della polacca Dot, una delle poche palombare al mondo.

      Ma queste tre donne per carattere non sono abituate a mollare, sanno superare pregiudizi culturali, sono determinate ad affrontare ogni sfida nella vita. Lola è perfino riuscita a scalare la via Zodiac su El Capitan con la sola forza delle braccia.

      Quell’amicizia si trasforma presto in un ambizioso progetto, folle e vitale come le protagoniste: la prima gara di ice-sliding, una disciplina sportiva inclusiva al 100%. Perché il vero traguardo sta nella partenza.

    • Giorgio Fattori    Beppe Saglia    Valerio Santagostino   

      Manuale di pesca a mosca

      Tecniche, tattiche e materiali per pescare in Italia e all'estero

      Dopo il successo della prima edizione del Manuale di pesca a mosca, pubblicato nel 2007 e andato esaurito nelle librerie e sul web, i tre autori si sono ritrovati per realizzare la seconda edizione di questo libro, fondamentale per tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della pesca a mosca o desiderano perfezionare le proprie tecniche di lancio, costruzione e pesca nei vari ambienti.

      Senza sacrificare i punti di forza che hanno decretato il successo della prima edizione, gli autori hanno rinnovato tutto il libro e aggiunto un nuovo capitolo e tante nuove immagini.

      Giorgio Fattori, guidato da veri “Sensei” della Tenkara, ci illustra questa tecnica che dal Giappone, in questi anni, si sta diffondendo sempre più in Italia e nel resto del mondo occidentale.

      Valerio Santagostino, sempre alla ricerca di nuove sfide, ci parla in modo dettagliato della pesca a mosca con canne a due mani, un’altra tecnica che, dal Nord Europa dove è nata, sta sempre più prendendo piede in Italia.

      Infine, Beppe Saglia ci porta al di fuori dei confini nazionali e ci illustra alcune tra le più famose mete di pesca internazionali, in acqua dolce e salata.

      Le oltre 650 foto a colori di Giorgio Fattori, le nuove tecniche e la descrizione delle mete più interessanti anche fuori dai confini nazionali ed europei fanno di questa seconda edizione la vera guida completa per il pescatore a mosca italiano.

    • Tom Byer   

      Allenare piccoli campioni

      La rivoluzione del calcio giovanile parte da casa

      Il metodo illustrato da Tom Byer in questo volume rappresenta una vera e propria rivoluzione nell’insegnamento del gioco del calcio, poiché scardina tutte le credenze finora diffuse sulle abilità nei bambini. Allenare piccoli campioni aiuta lo sviluppo della formazione dei giovani che si avviano al gioco del calcio, favorendo così la crescita del livello calcistico di base. A tale scopo Byer fornisce una serie di fondamentali consigli ai genitori, alle scuole calcio stesse, ai formatori, alle istituzioni del mondo del pallone e a tutti gli specialisti che hanno a che fare con il mondo dell’infanzia. L’edizione italiana è arricchita da contenuti multimediali scaricabili gratuitamente all’indirizzo www.hoeplieditore.it nella pagina dedicata al volume.

    • Furio Piccinini   

      La guida in pista

      Strategia, tecnica e consigli pratici per guidare come i campioni

      La guida della moto in pista è a tutti gli effetti uno sport estremo. Per pilotare la moto in modo corretto, veloce e sicuro esiste una tecnica precisa, sulla quale è possibile costruire il proprio stile di guida personale. Tutti i grandi campioni conoscono benissimo queste regole e le applicano. Questo libro, realizzato in collaborazione con moto.it, vi spiega le tecniche fondamentali con le quali affrontare la guida sportiva in sicurezza, a prescindere dal tipo di moto in vostro possesso. Dalla posizione in sella alle traiettorie ideali, passando per la regolazione dell’assetto e i trucchi da usare in gara, il testo affronta anche tematiche più specifiche, come l’alimentazione e la preparazione fisica per tutta la stagione sportiva. Non manca naturalmente la spiegazione degli ultimi ritrovati elettronici, come la piattaforma inerziale, e di come questi modifichino la guida della moto.

    • Luca Bartoli   

      La biomeccanica applicata al ciclismo

      Dall'esame posturale all'analisi del movimento

      Dopo una breve storia della bicicletta e delle sue caratteristiche tecniche, il volume si addentra nella valutazione morfologica, funzionale e posturale, soffermandosi e correggendo i principali difetti di postura. Con linguaggio accessibile sono affrontati gli elementi di fisica applicata al ciclismo, al fine di rendere più efficienti le performance sportive. La necessità di adattare il mezzo tecnico alle caratteristiche di chi lo utilizza ha reso la valutazione biomeccanica una attività necessaria per poter godere a pieno delle uscite in bicicletta, mantenendo la migliore prestazione possibile nelle ottimali condizioni di guida del mezzo. L’autore conduce inoltre un’analisi funzionale nelle diverse discipline del ciclismo (Strada, MTB, Trial, Triathlon, Pista) e sulla scelta degli accessori più adatta. Completa il volume un’analisi dinamica dei comportamenti sotto sforzo.

    • Marco Confortola   

      Il cacciatore di Ottomila

      La mia sfida alle montagne più alte del mondo

      Everest, Shisha Pangma, Annapurna, Cho Oyu, Broad Peak, K2, Manaslu, Lhotse, Makalu, Dhaulagiri: nomi che echeggiano nell’immaginario collettivo come luoghi remoti, quasi inaccessibili. Sono gli Ottomila, le montagne più alte del Pianeta. Marco Confortola ne ha già scalati dieci, e ognuno è stato una storia di fatica e soddisfazioni, rinunce e attimi di pace assoluta, sudore e amicizie ad alta quota con uomini straordinari, da Silvio “Gnaro” Mondinelli a Denis Urubko a Krzysztof Wielicki e molti altri. Pronto a rialzarsi anche dopo la tragedia che l’ha visto coinvolto sul K2, nella quale sono morte 11 persone e ha perso tutte le dita dei piedi per gli effetti del congelamento, Marco non ha smesso di “cacciare”, ed è deciso a conquistare la quattro cime che gli mancano per completare la “collezione degli Ottomila” e assecondare così quell’istinto che sin da bambino lo portava a salire sempre più in alto. Il testo ha la prefazione di Carlos Soria Fontán (classe 1939), l’alpinista che detiene il record di 13 Ottomila scalati sopra i 60 anni di età.