Argomenti

7 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Aidan Walker   

      Atlante del legno

      Guida ai legnami del mondo

      L’Atlante del legno è una guida riccamente illustrata destinata ad artigiani, designer e appassionati del fai da te, e a coloro che in genere, per professione o per hobby, necessitano di informazioni chiare e dettagliate su una delle risorse naturali più versatili ed apprezzate. La sezione introduttiva illustra l’anatomia e il ciclo vitale degli alberi e la struttura cellulare del legno. Sono descritti i vari tipi di foreste diffuse nel mondo, con una sezione dedicata ai complessi aspetti della deforestazione e della conservazione. Il testo esamina quindi i processi che portano il legno della foresta fino all’utente finale, inclusi i metodi di taglio e il modo in cui questi influenzano le applicazioni del materiale. La parte principale del libro è una raccolta alfabetica di schede illustrate riguardanti i 150 legnami più pregiati e utilizzati. Ogni essenza è mostrata in una grande e dettagliata fotografia che permette di coglierne con immediatezza e precisione il colore, il disegno e la fibratura, fornendo quindi un importante riferimento visivo per la selezione di un legno. Nella tavola sono poi riportate in modo sintetico ma esauriente le informazioni essenziali relative al singolo legname: crescita, distribuzione geografica, aspetto esteriore, proprietà meccaniche, lavorabilità, usi e applicazioni commerciali.

    • Ferruccio Amati   

      Il restauro ligneo secondo le regole dell’arte

      Il manuale tratta le varie fasi operative del restauro ligneo in forma chiara ed essenziale, e descrive sia le esperienze di artisti e artigiani del passato sia quelle di quasi trent’anni di lavoro e di insegnamento dell’autore.

      Rivolto sia a chi dell’arte del restauro voglia farne una professione sia all’amatore che desideri procedere nel rispetto delle regole di questa disciplina, il testo consente di approfondire le conoscenze basilari che deve possedere un buon restauratore: artistica, chimica, alchemica ed ebanistica.

      La comprensione degli argomenti trattati è facilitata dalla presenza di numerosi disegni esplicativi e da schede riassuntive che forniscono quadri sintetici del percorso evolutivo tecnico-costruttivo, tipologico-formale, storico-stilistico e ornamentale. Chiude il volume un utile glossario e un dettagliato indice analitico.

    • Franco Bulian   

      Verniciare il legno

      Composizione, impiego e prestazioni dei prodotti vernicianti

      Il volume affronta la complessa materia di come sono fatti e come funzionano i prodotti vernicianti per il legno, e intende essere una base scientifica per tutti coloro che a vario titolo sono coinvolti nel processo della verniciatura del legno, un punto di riferimento al quale ricondursi per cercare di comprendere la continua evoluzione di prodotti e tecnologie.
      Partendo dall’analisi dei supporti (legno e pannelli) e dei rivestimenti (piallacci, carte impregnate ecc.), vengono poi presi in considerazione gli ingredienti che compongono i prodotti impiegati per i vari trattamenti, i criteri alla base della loro formulazione e classificazione, e gli aspetti più prettamente operativi, quali l’applicazione e l’essiccazione, tenendo presenti le diverse esigenze di tre distinti settori produttivi - pavimenti, mobili e serramenti - e offrendo, per ciascuno di essi, alcuni casi pratici.
      Chiude l’opera un’interessante appendice dedicata ai difetti e ai problemi più comuni legati alla verniciatura del legno.
    • Pier Luigi Villari   

      Il restauro dei supporti lignei

      Le parchettature e le nuove strutture di sostegno

      Il testo affronta le problematiche della conservazione e del restauro dei dipinti su supporto ligneo, trattandone i materiali da utilizzare e le tecniche più attuali, con una particolare attenzione per la complessa progettazione e realizzazione delle parchettature, le particolari strutture atte al sostegno e alla regolazione dei movimenti delle fibre del legno.
      Il volume ripercorre l’evoluzione storica delle tecniche artistiche su supporto ligneo, tratta le esperienze di restauro “storiche” e illustra le tecniche più recenti, alla luce della consolidata esperienza dell’autore.
      Può essere proficuamente utilizzato sia come testo di studio, in particolare per corsi di restauro artistico presso Accademie di belle arti e Centri di formazione professionale, sia come guida tecnica e strumento di consultazione per i restauratori professionisti.
    • Gennaro Tampone   

      Il restauro delle strutture di legno

      Il legname da costruzione - Le strutture lignee e il loro studio - Restauro - Tecniche di esecuzione del restauro

      Il volume espone le varie tipologie di strutture lignee esaminandone successivamente le degradazioni e i dissesti più caratteristici. In alternativa alla pratica corrente di demolire e sostituire le strutture dissestate, specialmente lignee, degli edifici di interesse storico artistico, l’opera è basata sulla convinzione che tali strutture possano e debbano essere riparate secondo corretti criteri di restauro che rendano minimo il sacrificio degli elementi e dei materiali e che parimenti non ne snaturino la stessa concezione generatrice (in tal modo riducendo anche i costi).
    • Mario Dal Fabbro   

      Come costruire il mobile moderno

      Nozioni generali - Progetti di mobili

      Il volume è dedicato alla lavorazione del mobile, con particolare riferimento ai metodi costruttivi. L’opera è divisa in due parti: la prima riguarda i particolari costruttivi, la seconda i progetti dei mobili. La prima paret ha una nota introduttiva, di informazione, sul legno e sulle sue lavorazioni; prosegue con i particolari costruttivi, dalle più semplici unioni di costa alle più complesse lavorazioni, fra cui la curvatura del legno, l’applicazione di ante, la costruzione dei cassetti, l’unione del legno con altri materiali, l’imbottitura. La descrizione è accompagnata da chiari disegni in proiezione geometrica e assonometrica. La seconda paret presenta 53 progetti di mobili: per soggiorno, pranzo, letto e seggiolame.