Catalogo

455 risultati trovati - pagina 1 di 46

    • Caterina Rinaldi    Richard Chapman   

      English in the Workshop

      Technical and basic English for Italian Students of Mechanics

      Il testo si propone quale strumento di studio della grammatica e del lessico della lingua inglese, abituando contemporaneamente lo studente a prendere dimestichezza con vocaboli ed espressioni dell’ambito meccanico, in modo da porre le basi per lo studio più approfondito dell’inglese tecnico.
      Permette una preparazione adeguata ai livelli A1 e A2 del Common European Framework.
      Il testo è suddiviso in 24 unità e sviluppa diversi argomenti relativi alla professione.
      Le situazioni da cui prende spunto per proporre le occasioni di insegnamento/apprendimento sono ambientate nei laboratori delle materie “professionalizzanti” di una scuola inglese presso la quale tre ragazzi italiani conducono l’esperienza di stage.
      I dialoghi ricalcano la lingua parlata e spesso riproducono espressioni e pensieri tipici degli adolescenti.
      Le unità hanno uno sviluppo uniforme e offrono la possibilità di esercitare tutte e quattro le abilità linguistiche (reading, writing, speaking e listening). Ciascuna si apre con un dialogo introduttivo e i relativi esercizi. Segue una parte di lessico tecnico (Vocabulary), una sezione dedicata alla grammatica (Focus on grammar) e una parte per la comprensione scritta (Let’s read).
      In fondo al libro, divisa per le 24 unità, si trova la Exercises section con numerosi esercizi di consolidamento.
    • Carlo Mirabelli   

      Savoir-dire

      Grammaire de la langue française pour Italiens

      Savoir-dire è una grammatica con esercizi contrastiva, pensata espressamente per studenti di lingua italiana, di supporto e complemento a qualunque metodo didattico scelto per apprendere la lingua francese. Particolare attenzione è posta alle differenze d’uso tra le due lingue con apposite schede di confronto tra francese e italiano.

      I 31 capitoli affrontano lo studio delle diverse strutture linguistiche in modo chiaro, graduale e completo con molti esempi che ne illustrano l’applicazione; gli esercizi proposti, numerosi e progressivi, permettono all’allievo di mettere immediatamente in pratica le norme studiate, assimilare gradualmente le strutture della lingua straniera e verificare il livello conoscitivo acquisito.

      Il vocabolario utilizzato per gli esempi e per gli esercizi è stato appositamente scelto nell’ambito della vita quotidiana e intende costituire un significativo arricchimento del lessico per lo studente.

      Nel sito www.hoepliscuola.it sono proposti ulteriori esercizi di verifica la cui soluzione è fornita nell’area riservata al docente.

    • Laura Potì   

      Le français à la réception

      Cours pratique pour les professionnels du front office

      Il testo si propone come strumento pratico, di agevole utilizzo, per l’apprendimento della lingua che serve per svolgere il lavoro di ricevimento nelle strutture ricettive. È quindi attento alla comunicazione sia orale sia scritta, poiché l’attività al front-desk e quella al back-desk richiedono competenze diverse.
      Un costante confronto tra la realtà formativa e lavorativa italiana e quella francese permette una buona preparazione culturale e pratica sia allo studente che lavorerà in Italia e dovrà far fronte alle richieste di clienti francofoni, sia allo studente che sceglierà invece di dedicarsi alla professione in paesi di lingua francese.
      Ogni modulo prevede quattro unità didattiche che ne sviluppano l’idea centrale. In ognuna di esse si approfondisce il tema (lessico professionale ed esercizi). Seguono le attività di laboratorio e la revisione grammaticale che richiama le regole importanti e ne consolida l’apprendimento.
      Gli esercizi sono numerosi e di varia tipologia, adattati alle competenze che si intendono sviluppare.
      Il testo è corredato di numerosi documenti autentici, quali formulari, questionari di gradimento, simbologia alberghiera, curriculum vitæ, bollettini ecc., tutti funzionali all’attività degli studenti.
    • Orazio Anni   

      Anatomia, fisiologia e igiene del corpo umano

      Per operatori odontotecnici e ottici. 2ª edizione

      Il testo individua e analizza le differenti componenti della realtà biologica dell’organismo umano, le loro interrelazioni e le possibili modificazioni. Fondato su una trattazione solida ed esaustiva, è caratterizzato da un linguaggio consapevolmente tecnico ma nello stesso tempo chiaro e appropriato. Un ricco apparato iconografico completa o evidenzia le informazioni fornite. Ogni capitolo, strutturato in modo da consentire scelte autonome e flessibili, si apre con una breve guida che enuclea gli obiettivi, i contenuti di apprendimento più rilevanti e le parole chiave, e termina con un apparato didattico comprendente una sintesi degli argomenti e una serie di esercizi articolati in test di diversa tipologia.

      Il volume fornisce inoltre in appendice approfondimenti e integrazioni per rendere l’opera adeguata alle indicazioni contenute nelle linee-guida ministeriali attinenti alla disciplina.

    • Elena Cossu   

      Sicurezza sul lavoro

      I principi generali del D.Lgs. 81/2008

      Il mutare dell’organizzazione del lavoro, la globalizzazione dei mercati e la richiesta di nuove produzioni hanno mutato i fattori di rischio per i lavoratori; le nuove tecnologie hanno fatto emergere i rischi derivanti dall’esposizione ai campi elettromagnetici, le riorganizzazioni lavorative hanno implementato i rischi psicosociali, i cambiamenti produttivi hanno aumentato i fattori di rischio biomeccanici, mentre l’utilizzo di nuove sostanze chimiche ha fatto nascere rischi mutageno/cancerogeni. Questi sono alcuni dei motivi che hanno portato alla nascita del D.Lgs. 8172008, il quale, per garantire l’uniformità della tutela dei lavoratori in tutte le aziende pubbliche e private ha istituito nuovi diritti, doveri e sanzioni, la richiesta di una maggiore formazione e sorveglianza sanitaria, l’istituzione di un Servizio di prevenzione e protezione e nuove gestioni, responsabilità e forme di partecipazione per tutti i soggetti aziendali. Il fascicolo ripercorre così le tappe che hanno portato all’approvazione del D.Lgs. 81/2008, le novità rispetto alla 626, le sanzioni e le nuove richieste per la stesura di un valido Documento di valutazione del rischio. Ampio spazio è poi dato al ruolo che ogni figura aziendale dovrà assumere per dar vita ad un Sistema di gestione per la sicurezza.
    • Luigi Morgagni    Tullio Pennati   

      Nuovo Leggi, mercati e cittadini

      Diritto ed economia per il primo biennio. 2ª edizione

      La trattazione delle materie è disciplinare, con una prima parte dedicata al diritto e una seconda all’economia, ed entra con semplicità e con precisione nella terminologia specifica e nella metodologia. Ogni unità didattica inizia con una proposta di Giochi di parole, che hanno lo scopo di abituare lo studente a un uso corretto della terminologia anche attraverso un minimo di approfondimento etimologico; l’impostazione didattica mira a costituire una preparazione semplice nel percorso ma organica nel contenuto, attraverso: un linguaggio essenziale, che suddivide la trattazione in brevi frasi numerate, con ripetuta sottolineatura dei nessi logici presentati; riquadri di approfondimento e di chiarimento; numerose illustrazioni (fotografie e vignette) sempre funzionali alla comprensione; verifiche dell’apprendimento in chiusura di ogni unità didattica secondo un percorso che comprende Password (esercizio di completamento per il controllo della conoscenza della terminologia corretta), due test a risposta multipla, alcune domande aperte (Perché?) che mirano alla verifica della comprensione degli argomenti trattati, esercizi di altro tipo (I due studenti, Mettere in pratica) e si conclude con uno schema da completare.
      Le risposte ai giochi di parole, agli esercizi password, ai perché? e ai test 1 sono in appendice al volume, a disposizione degli studenti per lo studio e l’autoverifica.
      Rispetto alla precedente edizione il testo è aggiornato sia in funzione delle nuove linee-guida ministeriali sia rispetto ai cambiamenti normativi ed è arricchito di forme nuove di approccio alla materia e di esercizi per coinvolgere e interessare lo studente.
      Risorse online Sono presenti i completamenti degli schemi da riempire proposti nel testo e diversi contenuti aggiuntivi, tra cui aggiornamenti normativi e approfondimenti sullo sviluppo economico dell’Italia negli ultimi decenni.
    • Clemente Francavilla   

      Progettazione grafica

      Le regole della comunicazione visiva fra design e advertising

      Il volume è suddiviso in tre moduli distinti ma correlati trasversalmente dalla ripetizione approfondita delle singole unità didattiche riguardanti: l’aspetto propedeutico finalizzato all’acquisizione della metodologia progettuale e delle conoscenze del basic design; temi progettuali; argomenti che privilegiano la formazione teorica del progettista, spaziando dall’economia alla sociologia, alle tecniche di comunicazione.

      La non-sequenzialità degli argomenti, evidenziati in una mappa con organigramma all’inizio di ciascun modulo, consente di impostare il lavoro secondo le singole specifiche esigenze didattiche.

      I temi di carattere progettuale vengono affrontati in maniera non pedissequa, favorendo invece un approccio realistico (nei tempi, nei metodi e nelle strategie) con il mondo della comunicazione aziendale e della produzione. Le esercitazioni e i questionari, corredati di risposte, sono articolati in diversi livelli di difficoltà. Le parole evidenziate richiamano approfondimenti lungo il percorso di lettura, sottoforma di link; i riferimenti bibliografici, anch’essi puntualmente collocati nelle pagine in cui sono richiamati, rappresentano suggerimenti per approfondimenti personali. Un glossario di corredo spiega i termini tecnici adoperati. Al termine di ciascuna unità è riportato uno schema che riassume le tematiche affrontate, le conoscenze e le competenze acquisite, oltre che le materie chiamate in causa e gli argomenti di lavoro pluridisciplinare.

    • Adriano Riccadonna    Raffaele Crippa   

      Elementi di disegno tecnico

      Il testo, il primo di una collana tecnico scientifica curata e validata dal CNOS/FAP (Centro Nazionale Opere Salesiane/Formazione Aggiornamento Professionale), rappresenta un valido strumento per tutti i percorsi formativi che prevedono nelle discipline di apprendimento il disegno tecnico come mezzo per la rappresentazione degli oggetti. L’impostazione modulare adottata rende il volume un sussidio flessibile, adattabile ad ogni esigenza didattica, e favorisce un apprendimento sistemico fondato su reti concettuali, su mappe cognitive, sulla interrelazione dei dati e delle informazioni.
      L’opera è interamente aggiornato secondo le norme EN UNI ISO 2000.
    • Carla Trevi   

      Nuovo Spazio, movimento, luce, colore

      Elementi di storia dell'arte ed espressioni grafiche

      Il volume fornisce una vasta panoramica degli argomenti previsti dal nuovo programma ministeriale di Elementi di storia dell’arte ed espressioni grafiche, privilegiando la comunicazione visiva dal punto di vista dello spazio, del movimento, della luce e del colore. Secondo le nuove linee guida, congruo spazio è riservato ad incentivare negli alunni l’incontro attivo con il proprio territorio per individuare e promuovere le risorse artistico-culturali in esso presenti.
      Il testo si articola in 3 moduli suddivisi in unità didattiche e si completa con 4 nuovi percorsi operativi che consentono un lavoro interdisciplinare con le altre materie di indirizzo. La struttura modulare del testo consente un utilizzo non sequenziale degli argomenti, e di effettuare scelte diversificate nei confronti sia degli argomenti da trattare sia del livello di approfondimento.
      Sul sito www.hoepliscuola.it sono disponibili materiali didattici sia per gli alunni sia per gli insegnanti, in particolare: nuovi esercizi, test di verifica dell’apprendimento (con valutazione dei risultati), aggiornamenti sugli argomenti trattati e relativi approfondimenti.