Argomenti

3 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Rosario Schifani    Salvatore Ferruggia Bonura   

      Fondamenti di elettrotecnica

      Teoria di base dei circuiti elettrici

      Manuale didattico per i corsi universitari di primo livello, il volume fornisce gli elementi basilari delle conoscenze relative ai sistemi elettrici. La trattazione, che presuppone ragionevoli nozioni di matematica e fisica, procede per gradi introducendo gli studenti al concetto di modello matematico e al modello circuitale, e fornisce una base rigorosa per studi più specializzati nel campo delle applicazioni elettriche. Obiettivo principale del volume è di stimolare l’apprendimento riflessivo e non mnemonico degli argomenti, inducendo lo studente al ragionamento e alla derivazione delle conclusioni e supportandolo con diffuse spiegazioni sia nell’analisi fisica sia nello sviluppo matematico. Metodologicamente è data fondamentale importanza alle definizioni da cui partire per iniziare nuovi ragionamenti, alla trattazione analitica e al significato fisico dei concetti illustrati, ma anche agli aspetti applicativi e numerici. Alla fine di ciascun capitolo sono presenti varie esercitazioni svolte che rappresentano non solo una guida verso una comprensione globale dei concetti teorici, ma anche un incentivo a una visione applicativa degli stessi commisurata con la realtà quantitativa.
    • Osvaldo M. Grasselli    Laura Menini    Sergio Galeani   

      Sistemi dinamici

      Introduzione all'analisi e primi strumenti di controllo

      Il testo si propone di fornire gli strumenti necessari all’analisi dei sistemi dinamici, sia per lo studio di tali sistemi come entità autonome, atte a descrivere i legami tra le grandezze che caratterizzano sistemi fisici e processi reali, sia per il progetto di sistemi di controllo.
      Il concetto di sistema dinamico è introdotto a partire da semplici esempi fisici giungendo solo in un secondo momento a una formulazione più generale e rigorosa. Gli strumenti utili per il calcolo e l’analisi della risposta, le proprietà strutturali e alcuni elementi di teoria della realizzazione sono introdotti e studiati limitatamente ai sistemi lineari e stazionari, mentre per le proprietà di stabilità sono considerati anche sistemi stazionari non lineari; tali strumenti di analisi sono motivati anche dal loro uso per l’assegnazione degli autovalori e la stabilizzazione mediante retroazione dallo stato o dall’uscita e per il progetto di osservatori dello stato. Per rendere il testo fruibile a un maggior numero di studenti sono inclusi svariati richiami a strumenti matematici necessari per la completa comprensione dei concetti proposti. Per tutti gli argomenti svolti sono presenti diversi esempi con il duplice scopo di illustrare la trattazione e di guidare lo studente nello svolgimento di esercizi.
    • Ned Mohan    Tore M. Undeland    William P. Robbins   

      Elettronica di potenza

      Convertitori e applicazioni

      Il testo, bestseller consolidato da tre edizioni per i tipi di Wiley e adottato in numerose università a livello internazionale, affronta in modo organico i principi sull’elettronica di potenza, con particolare riferimento ai dispositivi nel range di potenza fino a 500 kW, caratterizzati da un mercato consistente e in costante espansione.

      L’opera, specificamente adattata per il mercato accademico italiano, è suddivisa in quattro parti. La prima svolge una panoramica sugli interruttori di potenza a semiconduttore, richiama alcuni principi sullo studio dei circuiti elettrici e magnetici connessi con l’elettronica di potenza e illustra il ruolo e l’importanza del computer come strumento per la simulazione. La seconda si sofferma sulle strutture più usate dei convertitori, assumendo di operare con componenti a semiconduttore (transistori, diodi, tiristori ecc.) ideali e focalizzando l’attenzione sulle tipologie dei convertitori e sulle loro applicazioni. La terza si riferisce ai dispositivi di alimentazione, che costituiscono una delle più importanti applicazioni dell’elettronica di potenza, con particolare attenzione agli alimentatori switching, ai dispositivi per la qualità dell’energia e ai gruppi di continuità. La quarta tratta numerose applicazioni, da quelle in ambito civile alla trasmissione di energia elettrica mediante alta tensione continua, discutendo anche le problematiche che tali applicazioni possono far nascere nel collegamento alla rete di distribuzione.

      L’edizione italiana è stata curata da Francesco Castelli Dezza, professore di Azionamenti elettrici e di Elettronica industriale di potenza presso il Dipartimento di Elettrotecnica del Politecnico di Milano.