• Opera

    • La lingua degli Ittiti
      • Descrizione
      • Note biografiche
    • Rita Francia      Valerio Pisaniello     

      La lingua degli Ittiti

      • Descrizione
      • Note biografiche

      Descrizione

      L’ittita è la lingua indoeuropea di più antica documentazione, parlata in Anatolia nel II millennio a.C. (1650-1180 a.C. circa), registrata su tavolette d’argilla in scrittura cuneiforme e impiegata per redigere testi di svariata tipologia. Questo volume dopo un’introduzione sulla scoperta degli Ittiti e sugli aspetti grafici e fonetici della lingua, ne fornisce una descrizione chiara e completa della struttura grammaticale. Segue un’ampia crestomazia che presenta una serie di testi diversi e offre un saggio della ricchezza della letteratura ittita. Questa, ancora poco nota al vasto pubblico, merita di essere conosciuta per la sua incredibile varietà: dai testi mitologici (i cui richiami sono evidenti nella mitologia greca) a quelli giuridici, storici, religiosi e mantici. Il volume si completa con una lista dei segni cuneiformi ittiti e un glossario ittita-italiano.

      Note biografiche

      Rita Francia, professore associato di Anatolistica-Ittitologia presso l’Università di Roma “La Sapienza”, è autrice di diverse monografie e articoli scientifici.

      Valerio Pisaniello, ricercatore di Glottologia e Linguistica presso l’Università di Verona, dove lavora al progetto ERC PALaC, “Pre-classical Anatolian Languages in Contact”, è autore di diversi articoli scientifici.

  • Formati libro

    • Brossura
      Dimensioni: 19,5 x 26
      Stampa: Bianco e nero
      Pagine: XIV-226
      ISBN: 9788820389895
      Prezzo: € 34,90

    Formati digitali

    • epub
      ISBN: 9788836000647
      Prezzo: € 28,99
    • Piattaforma: Amazon
      kindle
      ISBN: 9788836000647