Soggetto: cinese

23 risultati trovati - pagina 1 di 3

    • Federico Masini    Tongbing Zhang    Hua Bai    Anna Di Toro    Dongmei Liang   

      Il cinese per gli italiani

      Il cinese per gli italiani, giunto alla seconda edizione e ora organizzato in due volumi, è il primo corso completo per l´apprendimento della lingua cinese da parte di parlanti italiano.
      Questo primo volume consente di raggiungere i livelli A1 e A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER) e della certificazione cinese Hanyu Shuiping Kaoshi (HSK); si articola in venti lezioni, ordinate secondo una progressione di difficoltà grammaticale e sintattica, con dialoghi e testi ambientati in Italia, dove si intrecciano le vicende di alcuni ragazzi cinesi e italiani. L´opera è corredata da numerose appendici, da esercizi pratici di pronuncia, scrittura, grammatica e traduzione, da dettagliate spiegazioni grammaticali e lessicali, da un´ampia trattazione della scrittura cinese e da 2 CD-Audio, che contengono esercizi e testi dei dialoghi presenti nel libro.
      Il corso prosegue con il secondo volume, che consente di raggiungere i livelli B1 e B2 del QCER e della certificazione HSK, ed è completato da un terzo volume, intitolato Il cinese per gli italiani. Corso avanzato. I tre volumi offrono così un percorso completo per chi intende dedicarsi allo studio della lingua cinese, oppure desidera più semplicemente essere in grado di articolare semplici espressioni durante un soggiorno in Cina.

    • Tiziana Lioi    Andrea De Benedittis   

      Introduzione alla scrittura cinese

      Questo volume introduce allo studio dei radicali della lingua cinese e presenta i primi 349 caratteri di base, corrispondenti ai primi due livelli dell’esame di competenza linguistica HSK. Dopo una sezione introduttiva sulle caratteristiche peculiari della scrittura cinese, il testo si articola in due parti: la prima è dedicata ai radicali, divisi in quattro unità tematiche per favorirne la memorizzazione, mentre la seconda parte presenta i 349 caratteri dei livelli 1 e 2 dell’HSK. Ogni carattere è descritto in una scheda che ne illustra la pronuncia, il significato, la variante non semplificata, il radicale, l’ordine di scrittura e il numero di tratti. A ciascun carattere sono poi associate due parole o sintagmi con la relativa fraseologia che ne esemplifica l’uso. Corredano il testo note a margine sull’origine dei caratteri, sulle regole che ne guidano la scrittura, sull’uso nella lingua cinese moderna e su eventuali curiosità o particolarità. I caratteri sono raggruppati all’interno di dieci unità didattiche divise in base al numero dei tratti che li compongono, corredate di esercizi per la memorizzazione e il ripasso. Il volume si rivolge a chiunque intraprenda lo studio del cinese e voglia imparare in modo sistematico i caratteri e il funzionamento dei radicali al loro interno, ma anche a coloro che sono interessati ad avvicinarsi alla lingua e alla cultura cinese attraverso l’apprendimento delle regole di scrittura dei caratteri.

    • Shihua Zhang   

      Dizionario di Cinese

      Cinese-Italiano / Italiano-Cinese

      Il nuovissimo dizionario di cinese, interamente a 2 colori, si propone di rappresentare e descrivere il lessico di uso corrente sia cinese che italiano, con i principi metodologici e le finalità più rispondenti alle attuali esigenze di chi consulta un dizionario bilingue, coerenti con l’intento di compilare un dizionario che vuole rappresentare il lessico delle lingue moderne dell’uso corrente, colloquiale ed insieme elevato e tecnico.La parte cinese-italiana comprende più di 20.000 lemmi che ben rappresentano l’arricchimento della lingua cinese moderna.La parte italiana-cinese ha un repertorio che comprende complessivamente più di 30.000 voci e fa riferimento ai diversi dizionari italiani pubblicati negli anni più recenti, che riportano i neologismi e le tendenze della lingua italiana contemporanea.Una particolare attenzione è dedicata alla fraseologia, agli esempi d’uso in cui ogni singola voce, in ogni suo significato, è realizzabile o realizzata. Gli esempi sono stati scelti in base a una maggiore frequenza che hanno nell’uso medio corrente.

    • Shaogong Han   

      La Storia e le storie

      I due racconti qui presentati, Il tappo blu e Davvero?, sono accomunati dalla riflessione su cos’è e chi fa la Storia, e pur appartenendo a periodi diversi del percorso letterario dell’autore sono ugualmente rappresentativi della scrittura di Han Shaogong.

      Il volume si apre con alcune pagine dedicate allo scrittore. Seguono quindi i due racconti in lingua originale, ciascuno preceduto dal relativo riassunto e accompagnato da note di carattere grammaticale, lessicale e culturale per agevolare la lettura. Il testo è inoltre corredato di un ricco glossario che permette al lettore di accostarsi ai racconti in lingua originale senza dover ricorrere all’uso del dizionario.

      Il volume è accompagnato da un CD-audio con la lettura integrale dei due racconti.

      La collana ha l’intento di presentare i testi più rappresentativi della letteratura cinese moderna e contemporanea in lingua originale.

      I volumi della collana, diretta da Federico Masini, si prestano a essere utilizzati in classe per esercitazioni di lettura e di traduzione, ma sono anche rivolti, oltre che agli studenti, a chiunque desideri immergersi in presa diretta nell’universo letterario e culturale della Cina d’oggi.

    • Anyi Wang   

      (Tele) Visioni della Cina d’oggi

      Nei due racconti qui presentati, Mille donne, un volto e L’esserino, l’autrice esplora ironicamente le distorsioni della realtà prodotte dalla televisione.

      I testi, il cui contenuto è riassunto in apertura, sono corredati di un ricco glossario e di una serie di note di carattere grammaticale e culturale che permettono al lettore di accostarsi ai racconti in lingua originale senza dover ricorrere all’uso del dizionario.

      Il volume è accompagnato da un CD-audio con la lettura integrale dei due racconti.

    • Hua Yu   

      Racconti di amore e di morte

      Yu Hua, nato nel 1960, è tra gli autori più amati e tradotti della letteratura cinese contemporanea. Autore di numerose opere, che comprendono romanzi e racconti di breve e media lunghezza, Yu Hua ha iniziato a pubblicare all’inizio degli anni Ottanta e da allora ha registrato un grande successo di pubblico.

      I due racconti qui presentati, Storia d’amore e Deciso dal fato, appartengono al periodo iniziale della produzione letteraria di Yu Hua e sono pertanto rappresentativi delle tecniche e dei temi trattati dall’autore nella sua prima fase di scrittura.

      Il volume si apre con alcune pagine dedicate allo scrittore. Seguono quindi i racconti in lingua originale, ciascuno preceduto da un riassunto e accompagnato da note di carattere grammaticale, lessicale e culturale per agevolare la lettura. Il testo è inoltre corredato da un ricco glossario che permette al lettore di accostarsi ai racconti in lingua originale senza dover ricorrere all’uso del dizionario.

      La collana ha l’intento di presentare i testi più rappresentativi della letteratura cinese moderna e contemporanea in lingua originale.

      I volumi della collana si prestano a essere utilizzati in classe per esercitazioni di lettura e di traduzione, ma sono anche rivolti, oltre che agli studenti, a chiunque desideri immergersi in presa diretta nell’universo letterario e culturale della Cina d’oggi.

    • Shuo Wang   

      Filosofare randagio

      Famoso al di là degli ambienti intellettuali, Wang Shuo è stato l’idolo della gioventù ribelle cinese degli anni ’90. Le sue opere più rappresentative raccontano la vita dei giovani teppisti che animano le notti delle grandi metropoli cinesi, piccoli gangster, bulletti di quartiere e canaglie di ogni sorta. Le sue continue incursioni in questo ambiente torbido ma grondante orgoglio stradaiolo, insieme al suo atteggiamento provocatorio e spregiudicato con i media, gli hanno fatto guadagnare la fama di inventore della “letteratura dei teppisti”, pizi wenxue.

      In questo volume vengono presentati tre brani dell’autore, il racconto Attendere, un capitolo dal romanzo Metà fuoco metà acqua e il breve saggio intitolato Accoltellare un amico alle costole. Sebbene diversi per temi e stili, tutti i tre testi rivelano la natura provocatoria della penna di Wang Shuo e si prestano, proprio in virtù della loro eterogeneità, allo studio di diversi registri linguistici.

      I brani, il cui contenuto è riassunto in apertura, sono corredati di un ricco glossario e di note di carattere grammaticale e culturale così da permettere al lettore di accostarsi ai racconti in lingua originale senza dover ricorrere all’uso del dizionario.

      Il volume è accompagnato da un CD-audio con la lettura integrale dei tre brani.

    • Jie Zhang   

      Fatevi gli affari vostri

      Zhang Jie, nata a Pechino nel 1937, è una delle scrittrici più note e affermate della Cina odierna. Debutta come scrittrice nel 1972, quando inizia a scrivere novelle e romanzi in cui elabora le tematiche che la porteranno a essere apprezzata a livello nazionale e internazionale: l’emancipazione femminile e la presentazione ironica e sarcastica della società e della burocrazia cinese contemporanee. Definita dalla critica “scrittrice in grado di creare capolavori al passo con i tempi”, Zhang Jie è stata insignita di importanti riconoscimenti, come il Premio Letterario Mao Dun (1985), la candidatura al Nobel (1987) e il Premio Malaparte (1989).

      Nei racconti scelti per questo volume, L’amore non si può dimenticare e Un cammino senza fine, Zhang Jie narra l’idea a lei cara dell’amore e dell’arte come libera scoperta dell’individuo e non come scelta politica imposta dall’alto.

      Il volume si apre con una breve introduzione alla vita e alle opere principali della scrittrice. I testi, in lingua originale e corredati di note grammaticali, lessicali e culturali, sono accompagnati da un ricco glossario che permette al lettore di accostarsi ai racconti senza dover ricorrere all’uso del dizionario.

      Completa l’opera un CD-audio con la lettura integrale dei due racconti.

    • Miriam Castorina   

      La cultura cinese

      Manuale di mediazione linguistica

      La cultura cinese presenta in forma agile e semplificata alcuni dei tratti distintivi della cultura millenaria del “Regno di Mezzo”, al fine di costituire un primo e facile approccio alla studio e alla conoscenza della Cina e della sua straordinaria cultura. Per lo stesso motivo, ognuna delle unità di cui si compone questo volume è accompagnata da “parole chiave” in cinese, in modo da aiutare lo studente, l’aspirante mediatore linguistico-culturale o anche il semplice appassionato a costruirsi un primo lessico di base sugli argomenti trattati.

      Il manuale è suddiviso in 8 unità che affrontano vari aspetti della Cina di oggi e di ieri: lo stato, la geografia, la storia, il pensiero, la lingua, l’arte, i costumi e le tradizioni, la storia dei contatti tra la Cina e l’Italia e la migrazione cinese in Italia. Segue un’appendice con un elenco di modi di dire classificati per situazioni e di termini utili per la mediazione. Ogni unità è completata da un glossario dei vocaboli utilizzati e da alcuni esercizi di traduzione e di autoverifica della memorizzazione dei caratteri cinesi.

      Il testo, concepito per chi sa poco del mondo cinese e vuole gettare le basi per una conoscenza futura più ampia e approfondita, si presta a essere utilizzato a qualsiasi livello e a fornire ulteriori spunti attraverso numerose schede di approfondimento.

    • Barbara Leonesi   

      Cinese & affari

      Manuale pratico di cinese commerciale

      Negli ultimi anni il boom economico della Cina e il suo ingresso ufficiale nell’economia globale hanno determinato un forte incremento della domanda di figure professionali con buone competenze in lingua cinese commerciale. Questo manuale nasce appunto per rispondere alle esigenze di coloro che, avendo già acquisito le competenze linguistiche di base del cinese mandarino (livello B1-B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue QCER, equivalente al livello III-IV della certificazione Chinese Proficiency Test HSK), cercano un pratico strumento per l’apprendimento delle strutture e del lessico specifico del cinese commerciale.

      Le nove unità che compongono il volume si snodano lungo il percorso abitualmente seguito da un’azienda quando acquista o vende dei prodotti in Cina, dai primi contatti fino alla firma del contratto di compravendita. Ogni lezione include email e dialoghi di uso quotidiano in azienda e nel commercio, corredati di un ricco apparato didattico in cui vengono affrontate le strutture sintattiche più complesse e l’uso dei nuovi lemmi. Forme scritta e orale della lingua sono descritte separatamente, in modo tale da mettere il lettore in condizione di distinguere e praticare entrambi i registri.

      Le tracce audio Mp3 scaricabili all’indirizzo web www.hoeplieditore.it/4798-7 contengono la registrazione dei testi relativi alle attività di ascolto e di lingua parlata proposte nelle varie lezioni.