Soggetto: lingue-moderne

157 risultati trovati - pagina 1 di 16

    • Anna Wegener    Luca Panieri   

      Godt begyndt. Corso di lingua danese

      Livelli A1-A2+ del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue

      Rivolto specificamente a studenti italofoni, il corso conduce all’acquisizione delle conoscenze fondamentali per l’utilizzo della lingua danese nelle situazioni più comuni basandosi su un approccio comunicativo rafforzato da un solido inquadramento grammaticale e contrastivo.

      Ognuna delle 15 unità in cui si struttura il corso prevede dialoghi che introducono il lessico di base nei vari contesti comunicativi, rubriche di cultura, sezioni di grammatica e un focus sulla pronuncia, che rappresenta una delle maggiori difficoltà nell’apprendimento della lingua danese. Le spiegazioni teoriche sono alternate ad attività esercitative di varia tipologia per allenare le funzioni apprese e potenziare le diverse abilità linguistiche.

      Il volume è completato da un glossario finale con la trascrizione fonetica e dalle tracce audio Mp3, strumento fondamentale per apprendere la pronuncia corretta ed esercitare la comprensione orale.

    • Gala Maria Follaco   

      Cultura letteraria giapponese

      Le mille forme della scrittura dal VII al XXI secolo

      Un’introduzione organica alla cultura giapponese, dal VII sec. alla contemporaneità, in una prospettiva nuova che affronta i temi letterari come parte di movimenti più ampi e si concentra su quei fenomeni e generi da cui emergono gli sviluppi di una “cultura letteraria”.

      Il volume si articola in quattro sezioni, ciascuna introdotta da un saggio che delinea il contesto storico-artistico di riferimento, le principali tendenze e gli aspetti più rappresentativi. Scritti da singoli esperti, i vari contributi prendono in esame corpora di opere e repertori di generi afferenti ai diversi campi del sapere che hanno conosciuto sviluppi rintracciabili nella forma scritta.

      Particolare attenzione è dedicata a tradizioni, forme narrative, arti declamatorie e performative caratterizzate dalla spiccata attitudine al “dialogo” con altre forme di espressione e dalla capacità di raccontare e influenzare la cultura e la società dei vari periodi della storia del Giappone. Il volume è corredato da un indice dei nomi.

    • María Lozano Zahonero   

      Nueva gramática de uso de la lengua española A1-A2

      Teoría y práctica

      La Nueva gramática de uso de la lengua española - Niveles A1-A2 es una guía teórica y práctica para el aprendizaje del español específicamente destinada a hablantes de italiano. Formulada según las recomendaciones del Marco común europeo de referencia para las lenguas y el Plan curricular del Instituto Cervantes, puede utilizarse como manual en el aula o como herramienta de autoaprendizaje.

      Consta de 113 unidades ordenadas en cinco secciones temáticas y acompañadas de un recorrido de autoaprendizaje y fácilmente personalizable. Cada unidad se presenta como una ficha a doble página: a la izquierda, una exposición teórica rigurosa y clara de un tema gramatical con una presentación visual novedosa y numerosos ejemplos de uso; a la derecha, una parte práctica con ejercicios de muy distinta tipología destinados a consolidar y evaluar los conocimientos adquiridos, cuyas soluciones se recogen al final del volumen. La sección de fonética incluye ejercicios de pronunciación y acentuación con archivos de audio MP3.

    • Stefania Cochetti    Swetlana Mengel   

      Tekst za tekstom. Testi in lingua russa

      Per la preparazione all'esame di Stato e alla certificazione. Livello B1

      Questo volume è una guida pratica alla comprensione e produzione del testo in lingua russa, ideata per preparare gli studenti a sostenere l’esame di Stato di istruzione secondaria di secondo grado e i test di certificazione di lingua russa.

      Il manuale è stato concepito in modo tale da permettere alle studentesse e agli studenti della scuola o dell’Università di ampliare gradualmente le proprie conoscenze e competenze, partendo da un livello di padronanza linguistica A2+ per giungere infine al livello B1+.

      Grazie alla sua semplicità didascalica la guida è fruibile anche da tutti coloro che, senza l’aiuto dell’insegnante, desiderino acquisire strategie per un più agevole approccio a testi in lingua russa.

      Il libro contiene 15 testi di attualità, cultura, arte, cinema, letteratura, storia, scienza appositamente creati per l’addestramento del discente alla lettura, all’ascolto, alla scrittura, al parlato (quest’ultima attività è nella parte digitale per i docenti).

      Il percorso didattico, che offre domande con risposte aperte o a scelta multipla, richieste di produzione e interazione scritta, dapprima guidata, in seguito libera, è completo di spiegazioni ed esercizi sulle strutture grammaticali via via incontrate e presenta alla fine di ciascuna unità didattica un riepilogo lessicale focalizzato sulle espressioni linguistiche, più facilmente memorizzabili rispetto ai singoli vocaboli. Chiudono il volume le soluzioni di tutte le attività didattiche e gli audio Mp3.

    • Natalia Nikitina   

      Esercizi di russo

      Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue

      Il nuovo volume Esercizi di russo affronta argomenti grammaticali e lessicali, divisi per temi, corrispondenti al livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. Ogni tema è corredato da esercizi in cui viene utilizzato un lessico semplice, di uso quotidiano, e si conclude con esercizi specifici per la traduzione dall’italiano al russo, mirati a verificare particolari aspetti grammaticali del tema proposto.

      Per facilitare lo svolgimento degli esercizi, ogni argomento è preceduto da un breve riassunto delle regole d’uso e, quando necessario, da un piccolo vocabolario.

      Concludono il volume cinque test lessico-grammaticali, utili anche per la preparazione agli esami del primo anno della Triennale, e pratici schemi grammaticali.

      Gli oltre 800 esercizi contenuti nel testo sono accompagnati dalle relative soluzioni.

    • Elisabetta Ragagnin    Bat-Ireedui Jansan   

      Corso di lingua mongola

      Livelli A1-B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue

      Il Corso di lingua mongola è pensato sia per gli studenti universitari sia per autodidatti italofoni, che si avvicinano a questa affascinante lingua per lavoro, per turismo o per curiosità personale, e consente di raggiungere il livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

      Dopo una sezione introduttiva che include puntuali note sulle lingue mongole e sul lessico del mongolo Khalkha, le 14 ampie unità in cui si articola il manuale presentano gli aspetti fonetici, fonologici, lessicali e morfosintattici in ordine progressivo di difficoltà.

      La vasta gamma di esercizi, anch’essi presentati in ordine di complessità crescente, mira a sviluppare e a consolidare le abilità di espressione orale e scritta, di ascolto e comprensione e di lettura. Ampio spazio è inoltre dedicato ai vari aspetti della vita e della cultura mongola.

      Completano il volume diverse tabelle grammaticali riassuntive, un glossario mongolo-italiano, le soluzioni degli esercizi e i file audio Mp3 con le registrazioni dei dialoghi, dei testi e degli esercizi di ascolto e pronuncia.

    • Simone Celani    Giorgio De Marchis    Francesco Genovesi    Maria Caterina Pincherle   

      Culture di lingua portoghese

      Itinerari, testi, immagini

      Filo conduttore dell’opera è il portoghese, lingua veicolare di un incipiente processo di globalizzazione prodottosi tra XIV e XIX secolo che partendo dall’Europa, attraverso esplorazioni, commerci, sfruttamento, colonizzazione e fenomeni migratori, nel corso dei secoli è stata portata oltreoceano in contesti geografici e culturali molto diversi in America, Africa e Asia.

      I dodici capitoli del libro offrono un’ampia visione, sia storica che spaziale, di luoghi fra loro molto distanti, accomunati però da una lingua condivisa e da vicende storiche che si intersecano. Un’eredità straordinariamente ricca, complessa e plurale, in cui elementi di continuità convivono con tracce di conflittualità e forme di resistenza, dando vita a culture di grande originalità e vivacità.

      La trattazione è strutturata in parole chiave, ognuna delle quali dà accesso a un percorso costruito su testi pensati per agevolare l’avvicinamento a temi, eventi e personaggi che costituiscono le tappe più significative dell’inizio di una storia globale.

      Il volume è completato da diverse immagini e cartine, oltre che da una cronologia degli eventi più signifi cativi dei contesti di riferimento e da un indice dei nomi.

    • Nicoletta Pesaro   

      La traduzione del cinese

      Riflessioni, strategie e tipologie testuali

      Questo volume presenta uno studio sulla traduzione del cinese attraverso l’analisi di alcune tipologie testuali e settoriali.

      Il libro è strutturato in dieci capitoli. I primi, di carattere più generale, introducono alla teoria e alla pratica della traduzione del cinese moderno. I successivi sono imperniati sulle varie tipologie specifiche divise in due macro ambiti: quello letterario, che spazia tra narrativa moderna e premoderna, poesia, teatro e cinema, e quello socio-professionale, dedicato a editoria, turismo e accessibilità, discorso politico e traduzione giuridica.

      Ogni capitolo fornisce una solida base teorico-metodologica della tipologia traduttiva trattata, aggiornata alla letteratura esistente e corredata da esempi concreti, per illustrarne le caratteristiche principali e le difficoltà. Grande importanza è data alla dimensione culturale che, insieme alla precisione e perizia linguistica, soggiace a ogni scambio traduttivo governandone le dinamiche.

    • Elisabetta Bonvino    Diego Cortés Velásquez    Anna De Meo    Elisa Fiorenza   

      Agire in L2

      Processi e strumenti nella linguistica educativa

      Agire in L2 introduce e approfondisce la didattica delle lingue, disciplina trasversale che studia l’apprendimento linguistico e fornisce strumenti per migliorarne lo sviluppo.

      Il manuale presenta, nel capitolo introduttivo, gli aspetti fondamentali del percorso conoscitivo della materia, alla luce delle più recenti ricerche nel campo dell’apprendimento linguistico. I capitoli successivi hanno una struttura ricorrente: si sviluppano partendo dalla L1, proseguono analizzando i fenomeni e i meccanismi attivati nei vari contesti d’uso della lingua e si concludono focalizzando l’attenzione su quanto accade nella L2. La parte finale di ciascun capitolo indaga dunque le peculiarità e le difficoltà di ciascun processo linguistico, osservando lo sviluppo delle macro-abilità – ascoltare, parlare, scrivere e leggere – e delle abilità integrate, nonché le ricadute di tali processi sulla didattica.

      Un ricco repertorio di approfondimenti, esempi e attività da svolgere, disponibile alla pagina web del volume sul sito www.hoeplieditore.it/universita, arricchisce e integra i singoli capitoli.

    • Paola Puccini    Michèle Vatz Laaroussi    Claude Gélinas   

      La médiation interculturelle

      Aspects théoriques, méthodologiques et pratiques

      La diversité culturelle est désormais une réalité incontournable dans les sociétés contemporaines et force à réfléchir sur les actions à entreprendre pour assurer la cohésion sociale, créer de nouvelles relations au sein de la différence, promouvoir l’égalité des chances et favoriser la participation citoyenne de tous.

      Les médiatrices et médiateurs interculturels constituent, sur ce plan, des ressources professionnelles d’une grande valeur. Par son contenu théorique, méthodologique et pratique, le présent ouvrage à visée pédagogique rend compte des démarches entreprises pour définir, délimiter et systématiser le domaine des médiations interculturelles, avec pour objectif de faire ressortir l’esprit de la médiation interculturelle, au regard de ses espaces d’application, de ses modes d’intervention, de ses finalités en lien avec le vivre-ensemble, ainsi que des considérations éthiques, des valeurs et des responsabilités qui sous-tendent la pratique.