• Opera

    • Slalom
      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche
    • Giorgio Rocca      Thomas Ruberto     

      Slalom

      Vittorie e sconfitte tra le curve della mia vita

      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche

      Descrizione

      Come puoi sognare di diventare un campione di sci se non hai un talento innato e sei un bambino in sovrappeso? Come puoi decidere di continuare a lottare per emergere se, a vent'anni, all'esordio in Coppa del Mondo frantumi il ginocchio a metà gara? Come puoi riuscire a vincere la medaglia d'oro alle Olimpiadi di casa se sulle spalle porti l'enorme peso delle aspettative di un intero Paese?

      Con una buona dose di autoironia e una carica di sincerità, sempre in bilico tra l'azione e l'emozione e tra la gioia e la delusione, Rocca descrive le esperienze sportive e umane che l'hanno portato a primeggiare sulle piste di tutto il mondo, in un'epoca non lontana in cui lo sci alpino era alla disperata ricerca dell'erede di Alberto Tomba.

      Un amore corrisposto che gli ha permesso di conquistare, in una carriera lunga quattordici anni, la Coppa del Mondo di slalom, tre medaglie di bronzo ai Mondiali e undici vittorie nel Circo Bianco.

      Indice

      Prefazione di Carlo Vanzini. Nuovo inizio, stessa passione. Sognando Pirmin e “la Bomba” (1975-1996) - Un matrimonio a sorpresa. Rivoluzione novantanove (1996-2002) - Attesa, sofferenza e speranza. Voglio diventare un campione (2002-2003) - Gente di montagna. Vietato soffocare i sogni (2003-2005) - Viaggiare, esplorare e conoscere. Gioie e dolori (2005-2010)

      Note biografiche

      Giorgio Rocca è nato nel 1975 a Coira, in Svizzera, da madre elvetica e padre italiano. Oggi vive tra Lugano, Celerina e Livigno, districandosi fra il lavoro e i suoi quattro figli. Appassionato di sci fin da bambino, nel 1996 ha esordito in Coppa del Mondo e nel 1999 ha conquistato il primo podio in slalom, la sua disciplina, in cui ha vinto nel 2006 la Coppa del Mondo, collezionando in carriera ben 22 podi, di cui 11 vittorie, e tre medaglie di bronzo ai Campionati Mondiali. Nel 2010, dopo l’ennesimo infortunio che l’ha costretto al ritiro dal professionismo a pochi giorni dalle Olimpiadi di Vancouver, ha superato il corso di allenatore federale e ha aperto la Giorgio Rocca Ski Academy, un’accademia con sede a Sankt Moritz, Livigno e Crans-Montana. Conosciuto e apprezzato dal pubblico della tv generalista, nel 2012 è stato un concorrente della prima edizione di Pechino Express e nel 2015 ha vinto la terza edizione di Notti sul ghiaccio.

      Thomas Ruberto, nato nel 1975, vive da sempre tra le montagne di Livigno, in provincia di Sondrio. È sposato e ha tre figli. Laureato in Giurisprudenza a Milano, ha lavorato prima come giornalista pubblicista e poi come libraio. Oggi si dedica alla scrittura e alla famiglia. Ha pubblicato, per Lyasis Edizioni, il romanzo Un prete in alta quota. Avventure di don Sandro Parenti a Trepalle, il reportage Il mio viaggio in Valtellina. Un lungo cammino alla scoperta di borghi, storia e natura e, come co-autore, la guida Livigno. Una storia che viene da lontano.

  • Formati libro

    • Rilegato
      Dimensioni: 14 x 21,5
      Stampa: Bianco e nero
      Pagine: X-166
      ISBN: 9788836005260
      Prezzo: € 19,90

    Formati digitali

    • epub
      ISBN: 9788836005277
      Prezzo: € 15,99
    • Piattaforma: Amazon
      kindle
      ISBN: 9788836005277