Autore: Lucia Cataldo

2 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Lucia Cataldo   

      Musei e patrimonio in rete

      Dai sistemi museali al distretto culturale evoluto

      Un modello innovativo di offerta culturale si fonda su una logica di aggregazione dei sistemi museali con le aziende e gli enti territoriali: tale prospettiva implica la considerazione dei beni culturali e dei musei come patrimonio da mettere a valore nel contesto sociale ed economico. Questo volume illustra le nuove relazioni del patrimonio culturale e museale con gli ambiti della produttività territoriale, delle industrie culturali creative (ICC) e del turismo culturale, relazioni sviluppatesi con la costituzione dei primi distretti culturali evoluti. Il testo affianca approfondimenti teorici a parti di taglio più pratico con esempi di procedure o case studies sulle tipologie di organizzazione e sui metodi di lavoro della gestione integrata. Particolare rilievo è dato alla definizione delle professionalità di rete e alle competenze per i nuovi profili professionali che, già operativi in Europa, si vanno definendo in Italia, fra cui il mediatore museale, il web communicator per le istituzioni culturali, l’animatore scientifico, l’esperto in marketing territoriale. Il volume, frutto della collaborazione di diversi esperti del settore, si rivolge sia agli studenti universitari di Museologia, Didattica dell’arte, Scienze della comunicazione, Economia del turismo e dei beni culturali, sia agli operatori museali o a coloro che intendono avviare un percorso professionale in ambito museale.

    • Lucia Cataldo    Marta Paraventi   

      Il museo oggi

      Linee guida per una museologia contemporanea

      Il testo offre una visione globale sul museo contemporaneo, illustrando tutte le componenti della sua attualità (comunicazione e rapporto con il pubblico, aspetti giuridici, strategie di sviluppo, standard di qualità, problematiche della conservazione e del degrado), senza tralasciare i riferimenti alla sua genesi ed evoluzione storica. Ampio spazio è dato all’educazione museale (anche con riferimenti agli studi di tradizione anglosassone) e ai temi legati all’apprendimento che, all’interno del museo, assume connotazioni specifiche; altri approfondimenti riguardano l’utilizzo dei new media nella comunicazione museale, la museografia, il rapporto percettivo fra lo spettatore e l’ambientazione delle opere, la psicologia ambientale.
      Il volume trasmette l’idea di museo come spazio aperto di formazione e di progettazione capace di evolversi insieme con il suo pubblico pur nella salvaguardia della sua storia e dei suoi contenuti e costituisce uno strumento di base utile ai diversi indirizzi di studio e alle varie professionalità che gravitano intorno alle realtà museali. Si rivolge infatti agli studenti dei corsi di Museologia e Museografia nelle Università e nelle Accademie di Belle Arti, nonché dei corsi di formazione e riqualificazione professionale presso gli Enti locali e le Soprintendenze e delle Scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (SISS).