• Opera

    • Gustavo Piga     

      L'interregno

      Una terza via per l'Italia e l'Europa

    • L'interregno
      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche
    • Gustavo Piga     

      L'interregno

      Una terza via per l'Italia e l'Europa

      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche

      Descrizione

      Euro o no-euro? Unionisti o nazionalisti? Cosmopoliti o sovranisti?

      Dall’insorgere della crisi americana nel 2008, divenuta crisi esclusivamente europea dal 2011, il Vecchio Continente si è diviso al suo interno: geograficamente, politicamente, socialmente ed economicamente.

      Difficile dire quale posizione prevarrà: quello odierno è, avrebbe detto Gramsci, un momento di “interregno”, in cui possono verificarsi “i fenomeni morbosi più svariati”. Eppure, malgrado questa incertezza sul futuro, la Storia non è avara di consigli: soprattutto per prevedere in che senso il domani si opporrà a sua volta a ieri.

      Gustavo Piga ripercorre da economista, ma con sguardo interdisciplinare, non solo questo primo ventennio dell’euro, ma anche i primi decenni – secoli addietro – di un’altra unione monetaria che è riuscita a sopravvivere e, a suo modo, ad affermarsi: quella degli Stati Uniti d’America.

      Le lezioni che si traggono da queste due storie portano a individuare una terza via per la sopravvivenza pacifica e lo sviluppo armonioso del nostro Paese e dell’Unione europea. Una via che non è né quella dell’abbandono dell’euro, né quella degli Stati Uniti d’Europa ora e subito.

      Una via forse più complessa, che richiede una politica (italiana ed europea) più coraggiosa e meno populista, più keynesiana e meno liberista, più locale e meno globale, capace di seminare oggi al fine di vedere crescere domani la pianta di un’Europa più solidale attraverso una reale cooperazione tra le future generazioni.

      Indice

      Prologo. L’incidente - La lezione del 1930 - La follia europea - Un’idea di Unione - La sfida interna - Epilogo

      Note biografiche

      Gustavo Piga, Ph.D. in Economics presso la Columbia University di New York, è professore ordinario di Economia Politica presso l’Università di Roma “Tor Vergata”, dove dirige il corso di laurea triennale in inglese Global Governance ed il Master in Procurement Management. Già membro del Consiglio degli Esperti del Ministero del tesoro e Presidente della Consip S.p.A., è esperto di appalti pubblici, anticorruzione e di politica macroeconomica europea. Ha curato, con altri, i volumi Revisiting Keynes (MIT Press, 2008) e Handbook of Procurement (Cambridge University Press, 2006). Membro del Comitato Scientifico dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio, è stato Presidente del Comitato referendario per lo “stop all’austerità” e interviene regolarmente sui media nel dibattito sul futuro dell’Europa.

  • Formati libro

    • Rilegato
      Dimensioni: 15 x 23
      Stampa: Bianco e nero
      Pagine: X-246
      ISBN: 9788820399399
      Prezzo: € 19,90

    Formati digitali

    • epub
      ISBN: 9788820399573
      Prezzo: € 15,99
    • Piattaforma: Amazon
      kindle
      ISBN: 9788820399573