Soggetto: inglese

21 risultati trovati - pagina 1 di 3

    • Fernando Picchi   

      Grande dizionario inglese

      Inglese-Italiano/Italiano-Inglese

      200.000 lemmi - 514.000 accezioni - 316.000 esempi e locuzioni - 68.000 sinonimi e contrari - Trascrizione fonetica dei lemmi inglesi e indicazione dell’accentazione tonica dei lemmi italiani - Strutture e relative reggenze di tutte le accezioni di ogni verbo - Flessioni di nomi, verbi, aggettivi e avverbi con irregolarità - Attributi di numerabilità di tutti i sostantivi inglesi - Reggenze di aggettivi e nomi quando siano differenti nelle due lingue.

    • Stefania M. Maci   

      English Tourism Discourse

      Insights into the professional, promotional and digital language of tourism

      In the last few decades, the rapid growth of the demand-supply processes in the travel sector has caused a dramatic development of the tourism industry. In order to sell the same product to different targets and on different markets, tourist organizations need to develop different genres presenting the same content with the same illocutionary purpose. This is linguistically attained thanks to the elaboration of professional, promotional and digital forms of discourse which employ rhetorical strategies complying with the use of particular lexical items, specific syntactical structures and precise textual levels of the language employed.

      By combining corpus linguistics and genre analysis, this volume aims to investigate if and to what extent tourism discourse dynamically reflects those new societal trends that have caused any development of the tourism industry.

      The results suggest that tourism discourse seems to have developed new linguistic strategies in both specialized and promotional purposes, characterized by the rise of a new hypertextual mode of communication euphorically describing the destination and conveying the idea that tourists are solely responsible for their choice of off-the-beaten-track destination.

      This volume, primarily aimed at undergraduate and postgraduate students, may also be of interest to any researchers or scholars interested in tourism discourse from a sociosemiotics perspective and discourse analysis. The corpus-based approach makes this the ideal introduction for all students and scholars interested in tourism discourse.

    • Serena Murdoch-Stern    Justin Stults   

      TOEIC®

      Test Preparation Handbook with Keys. New edition fully revised and updated to reflect the latest text changes

      Il TOEIC® (Test of English for International Communication), test che misura le competenze linguistiche nel Business English internazionale, viene somministrato a più di 7 milioni di persone in 140 paesi ogni anno ed è diventato uno standard per la certificazione linguistica aziendale e accademica.

      Pensato per studenti italiani, il volume offre tutti gli strumenti necessari per superare con successo l’esame.

      Questo manuale, aggiornato agli ultimi cambiamenti apportati al test TOEIC® nel giugno 2018, contiene:

      7 sezioni con numerosi Tips & Tricks in lingua italiana per una preparazione progressiva ed efficace delle due parti del test Reading e Listening

      Practice Test con esercizi alla fine di ogni sezione per ripassare quanto appena studiato

      Boost your Focus, esercizi che collegano in maniera graduale tutte le sezioni per imparare a mantenere la concentrazione necessaria a superare l’esame con il massimo dei risultati

      2 Mock Tests, simulazioni complete dell’esame

      Trascrizione di tutte le tracce audio

      Soluzioni degli esercizi e delle prove

      Answer Sheet, facsimile dell’originale

      Tutte le prove d’ascolto, inclusi i testi d’esempio, sono disponibili online in formato Mp3 all’indirizzo www.hoeplieditore.it, nella pagina dedicata al volume.

    • Gaia Chiuchiù    Angelo Chiuchiù    Gianfranco Porcelli   

      Building Blocks

      Basics of English for Communication

      Use Building Blocks to refresh and improve your English! You can use Building Blocks to retrace the grammatical and lexical notions of the English language or to help you acquire the language naturally based on authentic material. The grammatical topics are described in an easy-to-understand way through diagrams and short annotations, formulated specifically for Italian learners. You can use the examples to generate unlimited combinations between the elements of the sentences and reinforce the learning structure thanks to linguistically significant situations.

    • Luisa Benigni    Eliana Giommetti    Ann Louise Schou Clarke   

      Active English Grammar

      A practical Guide for Italian Learners

      Active English Grammar, nella nuova Powered Edition, è un testo agile e completo che attraverso un percorso didattico flessibile ed esauriente conduce lo studente dal livello A1 (principiante) al livello B2 (post-intermedio) del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue; si presta sia all’apprendimento autonomo sia all’utilizzo in classe. L’opera è composta da 66 schede che presentano in forma essenziale ma completa i principali argomenti grammaticali. Ogni scheda è seguita da esercizi di varia tipologia, graduati per difficoltà e pensati in vari contesti di vita reale. Il testo è particolarmente adatto alla preparazione per la certificazione PET: la sezione Focus on PET intervalla la trattazione con funzione di riepilogo e ampliamento e presenta esercizi e attività di ascolto. A fine volume, la sezione Focus on Vocabulary contiene repertori lessicali ed esercizi riferiti a specifici settori della lingua. Completano il volume un’appendice con un ricco repertorio di verbi irregolari con traduzione in lingua italiana e le chiavi degli esercizi.

    • Alexandra Foresto   

      Grammatica ungherese di base

      Con esercizi e soluzioni

      La Grammatica ungherese di base è uno strumento di apprendimento concreto, adatto a studenti sia principianti, che non abbiano ancora alcuna nozione grammaticale della lingua, sia intermedi o avanzati, per un ripasso sintetico delle regole fondamentali di grammatica. Basato sull’analisi di temi e suffissi, la cui familiarità porta a capire ogni elemento che costituisce la singola parola, il manuale pone le basi per un processo autonomo di acquisizione linguistica e una produzione originale che gratifichi lo studente. L’approccio nella trattazione è volutamente bidirezionale per delineare una panoramica della struttura della lingua interpretabile sia con i criteri tipici dell’ungherese, sia con i canoni dell’italiano. Le regole, esposte secondo il punto di vista italiano senza per altro snaturare le caratteristiche tipiche dell’ungherese, consentono pertanto a chi studia di trovare le strategie migliori per memorizzare i concetti. Il testo è arricchito da un’ampia sezione di esercizi di varia tipologia, corredati di soluzioni così da rendere il testo fruibile sia in aula sia per l’autoapprendimento.

    • Scott Wheeldon   

      Darwin English

      English for Italian Students. Level B2

      Darwin English is designed to specifically help Italian students and the problems that they might often face when learning English. The volume is addressed to B2 (CEFR) level students and can be used by both students of FCE and IELTS (6.5 and higher). The focus of the course is to expose students to “real” English, the language that is used by the vast majority of native speakers but is rarely taught, as well as providing interesting, and often unknown facts about the English language and the English-speaking world.

    • John Bohannan   

      Let’s Begin

      Grammatica d'uso della lingua inglese

      Let’s begin è specificamente rivolto a chi desidera comprendere con chiarezza le basi della grammatica inglese e raggiungere un livello intermediate. Il testo è strutturato in tre sezioni indipendenti ma complementari: Common Errors: mappa delle forme verbali fondamentali della lingua inglese, fonte primaria del maggior numero di errori radicati. Mini Reference Grammar: guida essenziale agli aspetti più significativi della grammatica inglese, chiariti attraverso numerosi esempi. Basic Grammar: corso di grammatica suddiviso in 129 unità, tutte sviluppate su due pagine a fronte: nella pagina pari in alto sono presentate le nozioni grammaticali, con spiegazioni in italiano e numerosi esempi esplicativi; nella pagina dispari, sempre in alto, è proposta una ricca varietà di esercizi; la parte inferiore di entrambe le pagine è interamente dedicata all’aspetto più ostico della lingua inglese: il verbo (dai principali verbi irregolari ai Three Conditionals). Ogni argomento grammaticale è visto sotto tre aspetti: forma, posizione, uso, ed è sempre seguito da uno o più esempi. Le spiegazioni grammaticali, semplici e accurate, sono rigorosamente in italiano; anche gli esempi sono tutti tradotti, per consentire un immediato raffronto tra le strutture delle due lingue. Il vocabolario essenziale è sviluppato parallelamente alle nozioni grammaticali ed è sempre accompagnato dalla traduzione italiana o dal contesto d’uso. Gli oltre 750 esercizi favoriscono il rapido, consolidamento delle nozioni acquisite. Le soluzioni di tutti gli esercizi proposti consentono di verificare subito il proprio grado di preparazione. Un ricco indice analitico facilita la consultazione.

    • Franca Cavagnoli   

      La traduzione letteraria anglofona

      Il proprio e l'altrui - English e Englishes - Gli autori postcoloniali di lingua inglese

      La traduzione è una interdisciplina in cui è difficile distinguere con precisione il ruolo svolto dagli apporti linguistici, letterari e culturali, perché le prospettive sono varie e tutte ugualmente utili per illuminare di volta in volta una sfaccettatura della questione: linguistica, semiotica, letterario-poetica, culturale, filosofica. Questo volume raccoglie alcune riflessioni sulla traduzione nate dalla lunga esperienza dell’autrice nel campo della pratica e dell’insegnamento della traduzione letteraria anglofona ed è diviso in tre parti. La prima descrive cosa significa accogliere “l’Altro” in traduzione e dargli ospitalità nella propria lingua e nella propria cultura senza che la lingua e la cultura di chi traduce neghino l’altrui riducendolo al proprio, né tentino di assimilare l’elemento estraneo. La seconda parte sviluppa il tema del proprio e dell’altrui nell’ambito della narrativa anglofona, in particolare nella traduzione delle lingue di contatto parlate in Africa e nelle isole del bacino caraibico (l’inglese pidgin e il creole continuum). La terza parte riunisce alcuni studi su autori postcoloniali anglofoni (da scrittori africani quali Chinua Achebe e Ken Saro-Wiwa, all’australiano David Malouf, ad autori caraibici come V.S. Naipaul e Jean Rhys, fino a Salman Rushdie) e sui temi più dibattuti nel campo della traduzione postcoloniale. Oltre che agli studenti degli insegnamenti universitari sulla traduzione nei corsi di laurea in Lingue e letterature straniere, Mediazione linguistica e culturale, Lettere moderne, Storia dei sistemi editoriali, Culture e linguaggi per la comunicazione, il volume si rivolge anche a chiunque sia interessato ad approfondire la riflessione sulla traduzione letteraria.

    • John Bohannan   

      I verbi inglesi

      Regolari, ausiliari, modali, irregolari

      Il volume offre un quadro chiaro e completo del verbo inglese e si propone come agile strumento di consultazione complementare al dizionario e alla grammatica. Pensato per fornire soluzioni pratiche immediate, è uno strumento di grande utilità per affrontare l’argomento probabilmente più ostico della lingua inglese. L’opera è suddivisa in tre parti tra loro strettamente correlate: un quadro morfologico generale della grammatica del verbo inglese (forme, modi, tempi, persone, irregolarità e particolarità), dove i singoli argomenti sono articolati in sintetici paragrafi spesso accompagnati da quadri schematici e tabelle di facile consultazione e memorizzazione; oltre 100 tabelle di coniugazione dei verbi irregolari complete di esempi, traduzione e Phrasal Verbs; un elenco dei verbi irregolari attualmente in uso nella lingua inglese.