Soggetto: edilizia

6 risultati trovati - pagina 1 di 1

    • Nicola Augenti    Fulvio Parisi   

      Teoria e tecnica delle strutture in muratura

      Analisi e progettazione

      Vero e proprio trattato sulle strutture in muratura il volume si rivolge sia agli studenti dei corsi di ingegneria civile e architettura sia a professionisti e ricercatori. La prima parte introduce il lettore ai problemi della modellazione e della progettazione strutturale, alla luce delle conoscenze scientifiche attuali, nonché dei codici normativi e delle linee guida nazionali e internazionali che si sono susseguiti nel tempo fino alle Norme Tecniche per le Costruzioni emanate nel 2018. In particolare il terzo capitolo contiene una trattazione completa sull’ingegneria sismica, che spazia dall’analisi del rischio sino alla valutazione della domanda, della capacità, delle prestazioni e del danneggiamento delle costruzioni. La seconda parte è dedicata ai problemi di modellazione della geometria, della muratura e delle azioni, per costruzioni nuove o esistenti, fornendo per esse anche un’ampia descrizione delle tecniche di caratterizzazione sperimentale. La terza e ultima parte tratta l’analisi lineare e non lineare delle strutture in muratura, sia con riferimento alle verifiche globali che a quelle locali, in presenza di azioni sismiche e non sismiche. Il testo si conclude con la valutazione strutturale di un edificio esistente, così da poter fornire un esempio di applicazione dei concetti e dei metodi di analisi esposti nel libro.

    • Renato Lancellotta    Andrea Ciancimino    Daniele Costanzo    Sebastiano Foti   

      Progettazione geotecnica

      Secondo l'Eurocodice 7 e le Norme Tecniche per le Costruzioni 2018

      Il volume vuole essere una guida pratica all’interpretazione e all’uso dell’Eurocodice 7 (EC7) e delle nuove Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC2018), rivolta agli allievi dei corsi universitari e ai professionisti. Ampio rilievo è stato dato agli esempi svolti per rendere chiara la comprensione della norma e per far acquisire familiarità con le nuove procedure di verifica. Sono stati trattati tutti i casi più ricorrenti della progettazione geotecnica, partendo comunque dal presupposto che il lettore abbia le conoscenze dei principi di Geotecnica impartite nei corsi universitari di base. Per questo motivo, gli argomenti sono stati trattati seguendo un criterio di comodità espositiva, senza preoccuparsi dell’ordine con il quale gli stessi argomenti sono presentati nelle NTC2018 o nell’EC7. Rispetto alla precedente edizione, la trattazione risulta arricchita dall’esposizione dei concetti di base della progettazione geotecnica in zona sismica, con i relativi esempi applicativi.

    • Marco Andrea Pisani    Sara Cattaneo    Tommaso D’antino   

      Consolidamento delle strutture

      Guida ai criteri, ai materiali e alle tecniche più utilizzati

      Il volume presenta un’analisi critica sia delle tecniche di intervento più tradizionali nel consolidamento delle strutture sia di quelle più recenti, rese possibili dall’utilizzo di materiali innovativi quali calcestruzzi speciali e materiali compositi. Questa terza edizione è stata aggiornata secondo il dettato delle ultime Norme Tecniche, delle Raccomandazioni del CNR e dei recenti documenti dell’Unione Europea. Sono stati inoltre affinati temi specifici, quali per esempio la verifica del punzonamento dei capochiave nei maschi murari o il tema dell’incollaggio delle tavole lignee, anche alla luce delle esperienze maturate in laboratorio durante il lavoro di ricerca svolto su questi temi. Concepito come supporto didattico per gli studenti di Ingegneria civile, il volume rappresenta anche una guida di primo orientamento per i professionisti (ingegneri e architetti) nella scelta delle tecniche di consolidamento più opportune. A tale scopo il testo riporta tabelle e formule di utile consultazione, tratte da opere di riferimento nonché da norme e raccomandazioni italiane ed europee, passate e recenti.

    • Iunio Iervolino   

      Dinamica delle strutture e ingegneria sismica

      Principi e applicazioni

      Obiettivo del manuale è quello di fornire un punto di riferimento sui fondamenti delle discipline necessarie per affrontare la progettazione e l'analisi della prestazione delle costruzioni sottoposte a sollecitazione sismica, secondo lo stato dell’arte della pratica e della ricerca internazionale.

      A tal fine il volume è strutturato in modo da offrire una trattazione che muova dai concetti fondamentali della meccanica dei terremoti, di particolare interesse per le applicazioni di ingegneria strutturale, e giunga alla valutazione probabilistica del rischio sismico delle costruzioni, senza tralasciare l’approfondimento dei concetti essenziali di dinamica delle strutture a masse concentrate e diffuse.

      Gli argomenti affrontati sono accompagnati da applicazioni, che ne mostrano i risvolti nella pratica dell'ingegneria sismica e che sono anche funzionali alla didattica della materia. Le appendici forniscono, infine, sia elementi di base per affrontare al meglio gli argomenti dei capitoli sia spunti di approfondimento su temi specifici di particolare rilevanza.

      Frutto della consolidata esperienza didattica e di ricerca dell’autore, il testo si rivolge non solo agli studenti universitari dei corsi di laurea di ingegneria, delle classi civile ed edile, ma anche ai professionisti che operano nell’ambito dell’ingegneria sismica.

    • Ignazio Crivelli Visconti    Giancarlo Caprino    Antonio Langella   

      Materiali compositi

      Tecnologie - Progettazione - Applicazioni

      Il volume fornisce un’ampia panoramica sui materiali compositi coprendo una notevole lacuna nella letteratura tecnica e scientifica italiana in materia.
      La trattazione presenta dati utili sia nella pratica industriale delle produzioni di elementi di varia natura in composito, sia nelle fasi basilari di apprendimento delle modalità di funzionamento dei compositi e quindi delle condizioni da cui attendersi il migliore rendimento del loro utilizzo, sfruttando completamente le loro altissime potenzialità. La comprensione degli argomenti presuppone solo un livello minimo di conoscenza di nozioni di fisica, meccanica e chimica.
      Il lavoro complessivo è frutto delle pluriennali esperienze didattiche e di pratica industriale degli autori che hanno creato negli anni la più importante scuola sui materiali compositi in Italia.
      Il volume costituisce non solo una guida utile per l’ingegnere, il progettista, l’architetto o il designer industriale, ma anche un sussidio didattico per gli studenti delle Facoltà di Ingegneria meccanica, aeronautica e chimica, di Architettura e delle scuole di Design, di Scienza dei materiali.
    • Nicola Augenti   

      Ingegneria forense

      Indagini su crolli e grandi dissesti

      Suddiviso in due parti, il volume raccoglie le esperienze più importanti vissute dall’autore nell’ambito dell’Ingegneria Forense come disciplina, oltre che le indagini condotte su crolli e grandi dissesti di cui si è occupato come consulente tecnico o perito di procedimenti giudiziari civili, penali e amministrativi.

      Il testo si rivolge pertanto agli ingegneri e agli architetti che esercitano l’attività professionale di consulente tecnico o di perito, per conto dell’autorità giudiziaria o delle parti, ma è indirizzato anche a tutti gli studenti e i tecnici che intendono approfondire, sia la disciplina dell’Ingegneria Forense sia il tema dei crolli, per i quali è particolarmente difficile reperire testi dedicati.

      Nella prima parte del testo sono trattati: i lineamenti essenziali dell’Ingegneria forense e le sue emanazioni; le responsabilità nelle professioni tecniche; le attività dell’ingegnere forense nell’ambito dei procedimenti giudiziari; i contenuti dei cinque Codici (c.c., c.p.c., c.p., c.p.p., c.d.a.) che assumono maggiore interesse per gli ingegneri forensi; le attività connesse all’esercizio delle funzioni di consulente tecnico o di perito, per le parti e per l’autorità giudiziaria.

      La seconda parte contiene un capitolo dedicato al tema dei dissesti e crolli, con riferimento agli aspetti generali, alla sicurezza strutturale, alla modellazione e all’analisi. Seguono 30 capitoli specificamente dedicati ad altrettante indagini, su crolli o grandi dissesti particolarmente importanti, condotte dall’autore per conto della magistratura o delle parti, nell’ambito di consulenze e perizie giudiziarie (generalmente penali).