Il tuo browser non supporta JavaScript!

La macchina del cosmo

La macchina del cosmo
titolo La macchina del cosmo
sottotitolo La meraviglia scientifica del meccanismo di Anticitera
autore
argomenti Scienze Universale scientifica
formato Libro - Brossura
dimensioni 14x21,5
pagine XIV-338
pubblicazione 11/2019
edizione 1ª edizione
ISBN 9788820390624
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 24,90

< Condividi >

 
Disponibile in altri formati:
La macchina del cosmo. La meraviglia scientifica del meccanismo di Anticitera Epub
formato: Ebook | editore: Hoepli | anno: 2019 | pagine: 352
Anno: 2019
Rinvenuto casualmente da pescatori di spugne nel 1901 al largo dell'isola greca di cui porta il nome, il meccanismo di Anticit
€ 20,99
Rinvenuto casualmente da pescatori di spugne nel 1901 al largo dell'isola greca di cui porta il nome, il meccanismo di Anticitera si presentava come un insieme di resti corrosi e malconci di un dispositivo a ingranaggi risalente all'antica Grecia. Dal giorno della scoperta a oggi, gli esperti sono riusciti a ricostruirne la struttura e il funzionamento, combinando osservazione diretta, strumenti radiografici sempre più potenti e surface imaging. Il meccanismo riproduceva di fatto l'universo così come lo concepivano i Greci, era una macchina dotata di una mezza dozzina di quadranti per illustrare le orbite nello spazio di Sole, Luna e pianeti, e i conseguenti cicli del tempo. Nella Macchina del cosmo, il meccanismo di Anticitera diventa la chiave per capire l'astronomia e la tecnologia dell'antica Grecia e il loro ruolo nel contesto socioculturale grecoromano. Considerato a lungo un congegno eccentrico per l'epoca, le ricerche più recenti hanno mostrato che si tratta in realtà di una macchina del cosmo concepita in tarda età ellenistica sulla base di raffinate, consolidate e diffuse conoscenze meccaniche e astronomiche. Oltre a essere un capolavoro nel genere delle macchine strabilianti, create per imitare la natura senza rivelare il proprio funzionamento allo spettatore, il meccanismo era anche una sorta di manuale animato di divulgazione scientifica. "Questo libro è un successo sotto tutti i punti di vista, come resoconto di investigazioni scientifiche di altissimo livello, come esposizione di antiche teorie astronomiche e come trattazione che approfondisce il legame fra quelle teorie e la società che le ha prodotte (...) Una lettura consigliata a chiunque sia interessato all'astronomia antica." - Sir Geoffrey Lloyd, "Journal for the History of Astronomy" "Avvincente come un thriller o un giallo... il libro di Jones è preciso, ma misurato, elegante e dotato di charme. La sua erudizione è ampia: Tolomeo, il funzionamento degli ingranaggi, Cicerone e Galeno, i Babilonesi, i pianeti, i mesi lunari, Glauco, gli epicicli e il fuso della Necessità. Non è solo il cosmo a essere presentato, ma anche la grande differenza e al tempo stesso la sorprendente similarità tra noi e i nostri antenati. Così dalla storia della scienza scaturisce un senso di comprensione della nostra umanità e l'antico desiderio di comprendere." - Michael Bywater, "The Spectator" "Con uno stile chiaro e lucido, Alexander Jones è riuscito a combinare tutti i necessari dati letterari, archeologici e scientifici riguardanti il meccanismo di Anticitera. Il risultato è un'analisi dettagliata, approfondita e perspicace, che costituirà il testo di riferimento sul meccanismo per molto tempo a venire." - Alex Nice, "Bryn Mawr Classical Review"

Indice testuale

Prefazione - Ringraziamenti - Il relitto e la scoperta - Le indagini - Uno sguardo al meccanismo - Calendari e giochi - Sole, luna e stelle - Eclissi - Vagabondi celesti - Ingranaggi nascosti - Epilogo: il meccanismo e il suo significato - Glossario - Note - Bibliografia

Biografia dell'autore

Alexander Jones, Leon Levy Director, è professore di storia della scienza nel mondo antico all'Institute for the Study of the Ancient World della New York University. I suoi principali interessi sono la storia e la trasmissione delle scienze matematiche, in particolare dell'astronomia, nel mondo grecoromano e nel Medio Oriente antico. Membro dell'American Philosophical Association e dell'Académie Internationale d'Histoire des Sciences, ha ricevuto il Francis Bacon Award in storia della scienza.

Pinterest