Il tuo browser non supporta JavaScript!

Economia del patrimonio e delle attività culturali

Economia del patrimonio e delle attività culturali
titolo Economia del patrimonio e delle attività culturali
sottotitolo Strumenti di analisi
autore
argomenti Economia & Business Economia
formato Libro - Copertina plasticata
dimensioni 19,5x26
pagine XIV-194
pubblicazione 10/2019
ISBN 9788820391645
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 29,90

< Condividi >

Il manuale offre una trattazione organica e completa della economia del patrimonio e delle attività culturali, disciplina complessa in cui l’approccio economico si deve affiancare a scienze umane classiche, quali tra le altre la storia, l’archeologia, le lettere. Nell’approfondire gli aspetti economici della produzione, del consumo e delle politiche culturali il volume, oltre a considerare i riferimenti teorici di valenza internazionale, guarda in particolare all’Italia, Paese dove la rilevanza del patrimonio artistico e storico induce un forte interesse verso le risorse culturali e gli aspetti economici collegati alla loro conservazione, gestione e valorizzazione. Il testo è rivolto a studenti universitari di formazione differente, proprio per la natura trasversale della materia che è insegnata in corsi di laurea diversi e, grazie alla collaborazione di vari docenti, soddisfa le finalità didattiche specifiche dei singoli percorsi di studio. Il volume cartaceo è integrato da risorse on line disponibili all’indirizzo www.hoeplieditore.it, nella pagina dedicata al volume, ed è scaricabile in versione digitale, da leggere, sottolineare e annotare, su tablet e su computer.

Indice testuale

Gli autori. Prefazione. Oggetto, evoluzione e fondamenti economici della disciplina - Il patrimonio culturale - Le opere d’arte - Le manifestazioni dal vivo - Le giustificazioni dell’intervento pubblico - Intervento dello Stato - Il turismo culturale - Creatività, industrie culturali e territori. Appendice: elementi di microeconomia. Bibliografia.

Biografia dell'autore

Amedeo Di Maio è docente di Finanza pubblica e delle istituzioni internazionali presso l’Università di Napoli L’Orientale, dove è stato anche Preside di Facoltà, Presidente di corso di laurea, di dottorato di ricerca e consigliere di amministrazione. Ha insegnato Economia dei beni e delle attività culturali, prima presso la Facoltà di Economia della Università Vanvitelli e poi presso l’Ateneo di Napoli L’Orientale.

Pinterest