Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ladri di canzoni

Ladri di canzoni
titolo Ladri di canzoni
sottotitolo 200 anni di liti musical-giudiziarie dalla A alla Z
autore
curatore
argomenti Scienze umane Musica
formato Libro - Brossura
dimensioni 17x21,5
pagine X-350
pubblicazione 09/2019
edizione 1ª edizione
ISBN 9788820390440
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 24,90

< Condividi >

 
Disponibile in altri formati:
Ladri di canzoni. 200 anni di liti musical-giudiziarie dalla A alla Z Epub
formato: Ebook | editore: Hoepli | anno: 2019 | pagine: 360
Anno: 2019
Il plagio non risparmia nessuno
€ 20,99
Il plagio non risparmia nessuno. Il libro racconta due secoli di controversie tra musicisti sfociate in tribunale: da Giuseppe Verdi a Lucio Dalla, da Giacomo Puccini a Claudio Baglioni, da Domenico Modugno a Laura Pausini, da Adriano Celentano a Eros Ramazzotti, da Jovanotti ai Modà non c'è celebre artista nella storia della musica italiana che non abbia avuto noie con la giustizia a causa del proprio lavoro e di presunte somiglianze con realizzazioni preesistenti. Un'indagine esclusiva rivela come il processo tra Michael Jackson e Al Bano sia stato soltanto la punta di un iceberg di impressionanti dimensioni. Innumerevoli citazioni in giudizio protette dal massimo riserbo e definitivamente tacitate da transazioni milionarie hanno bersagliato le 69 edizioni del Festival di Sanremo, senza esentare i cantanti e gli autori più famosi, e i motivi più premiati dalla hit parade del pop nazionale. I retroscena inediti delle cause internazionali che hanno coinvolto rockstar come George Harrison, Prince, Andrew Lloyd Webber, Ed Sheeran, Burt Bacharach, Lana Del Rey, Led Zeppelin.

Biografia dell'autore

Michele Bovi, giornalista e autore televisivo, ha scritto saggi sul plagio musicale per riviste italiane e straniere realizzando oltre 20 inchieste e dossier per Raiuno e Raidue sul tema della violazione del diritto d'autore nella musica. Ha collaborato con diversi quotidiani e periodici nazionali ed è stato direttore del Corriere di Romagna e del telegiornale della Repubblica di San Marino. Alla RAI è stato caporedattore centrale del Tg2, dirigente di Raidue e capostruttura per l'intrattenimento di Raiuno: alla guida di tutti i programmi di punta della Rete ammiraglia, da Ti Lascio una Canzone a Ballando con le Stelle, da I Migliori Anni a Il Più Grande Spettacolo dopo il Week-End di Fiorello, dalle commedie di Eduardo interpretate da Massimo Ranieri e Mariangela Melato al ritorno in prima serata del teatro di Dario Fo. Ha ideato programmi tv di successo come Eventi Pop, I '60 a colori, Tg2 Mistrà, DaDaDa, TecheTecheTe', Segreti Pop. Le sue ricerche internazionali sugli antenati del videoclip lo hanno accreditato come massimo esperto della materia. Ha pubblicato Anche Mozart copiava: cover, somiglianze, plagi e cloni (Auditorium, 2004), Tg2 Mistrà, con Pasquale Panella (Coniglio, 2005), Da Carosone a Cosa Nostra: gli antenati del videoclip (Coniglio, 2007), Cinebox contro Scopitone: songs to see/canzoni da guardare (Arcana, 2014), Note Segrete: eroi, spie e banditi della musica italiana (Graphofeel, 2017).

Pinterest