• Opera

    • Simona Marchesini     

      Le lingue frammentarie dell’Italia antica

      Manuale per lo studio delle lingue preromane

    • Le lingue frammentarie dell’Italia antica
      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche
    • Simona Marchesini     

      Le lingue frammentarie dell’Italia antica

      Manuale per lo studio delle lingue preromane

      • Descrizione
      • Indice
      • Note biografiche

      Descrizione

      L’Italia preromana ci ha consegnato un patrimonio ricchissimo di iscrizioni, frutto dell’esperienza scrittoria dei suoi numerosi popoli. L’Etrusco, il Messapico, il Venetico o l’Osco-umbro, considerate lingue frammentarie, sono comprensibili solo parzialmente e dopo una lunga esegesi. Allo studioso che vi si avvicini è richiesto un lavoro delicato e assiduo, ma soprattutto l’impiego simultaneo di discipline come la linguistica, l’archeologia, la sociologia, l’etnologia e il cognitivismo.

      Questo manuale sulle lingue frammentarie si propone allo studente, e al cultore del mondo antico, come uno strumento interdisciplinare unico per capire il valore e il senso dei testi che l’Italia antica ci ha lasciato.

      Il volume tratta inizialmente la definizione delle lingue frammentarie e dei metodi impiegati per il loro studio, prosegue tracciando un quadro storico ed etnologico dell’Italia antica prima dell’avvento di Roma e si addentra poi nello specifico delle singole lingue, con alcuni quadri ricostruttivi dei loro sistemi grammaticali. Completano il volume esempi di descrizione di singoli testi e appendici di approfondimento utili per la pubblicazione di iscrizioni e per lo studio degli alfabeti con strumenti informatici.

      Indice

      Definizione e metodo di studio - Teoria e pratica del contesto epigrafico - Gli alfabeti - Quali popoli - Quali lingue - L’onomastica nelle lingue dell’Italia antica - La lingua etrusca - La lingua messapica - Lettura di iscrizioni. Appendici. Lista delle abbreviazioni bibliografiche. Tavole. Elenco delle fonti iconografiche.

      Note biografiche

      Simona Marchesini, studiosa di lingue frammentarie accreditata in ambito internazionale, è autrice di numerosi saggi e volumi sulle lingue preromane dell’Italia antica. Laureata in archeologia a Pisa, ha conseguito il dottorato di ricerca in glottologia a Tubinga dove ha svolto attività di ricerca e di insegnamento. Attualmente è docente di Lingue dell’Italia antica all’Università di Verona.

  • Formati libro

    • Brossura
      Dimensioni: 15 x 21
      Pagine: XIV-226
      ISBN: 9788820341664
      Prezzo: € 19,00