Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pensare come Amazon

Pensare come Amazon
titolo Pensare come Amazon
sottotitolo 50 idee e 1/2 per diventare leader digitali
autore
argomenti Economia e Business Business & Technology
formato Libro - Rilegato
dimensioni 15x23
pagine XX-284
pubblicazione 05/2020
edizione 1ª edizione
ISBN 9788820395759
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 24,90

< Condividi >

 
Disponibile in altri formati:
Pensare come Amazon. 50 idee e mezzo per diventare leader digitali Epub
formato: Ebook | editore: Hoepli | anno: 2020 | pagine: 304
Anno: 2020
Cosa farebbe Jeff in questa situazione?” Da quando ha lasciato Amazon per diventare consulente di startup e grandi
€ 16,99
L'ex dirigente di Amazon che ha lanciato e portato al successo Amazon Marketplace ha scritto il manuale perfetto per "ragionare come Amazon" e vincere nell'era digitale. "Cosa farebbe Jeff in questa situazione?" Da quando ha lasciato Amazon per diventare consulente di startup e grandi aziende, John Rossman si è sentito fare spesso questa domanda da manager alla ricerca del "segreto" per ripetere lo strabiliante successo di Amazon. In questa guida dettagliata Rossman insegna ai business leader di oggi a pensare come Amazon, definire strategie come Bezos e stracciare la concorrenza come nessun altro. Pensare come Amazon rivela come il colosso di Seattle centra sempre i risultati e come pensa al suo business: la mentalità caratteristica e i meccanismi interni che garantiscono l'eccellenza operativa, l'approccio "dal basso" ai nuovi mercati digitali e le idee originali sull'innovazione. Rossman offre anche un prezioso punto di vista sulle ultime tecnologie come l'e-commerce marketing, sulla cultura delle Rete e sulla disruption legata all'Internet delle Cose. Un punto di vista privilegiato che solo un insider può avere. Se volete competere e vincere nell'era digitale, dovete Pensare come Amazon.

Indice testuale

Citazioni su John Rossman e Pensare come Amazon - L'autore - Introduzione: cosa farebbe Jeff? - PARTE I. Cultura - Resettare gli orologi - Mercenari o motivati? - Andare avanti per tornare al day 1 - Essere ossessivi è un'altra cosa - Non essere accomondanti solo per andare d'accordo - Ottenere risultati - Azioni per tutti - Evitare i country club - Ballare la danza dell'elefante - Essere il chief product officer - Pronti a essere fraintesi? - Ottenere il sì - Stracciare l'organigramma - Giocare per innovare - La door desk - PARTE II. Strategia - Introduzione alla mission impossible - Sperimentare, fallire, ripulire e ripetere - Quindi chi vuole essere una piattaforma? - Essere una società tecnologica - Pizza per tutti - Mai dire mai - Relentless.com - OPW - La magia delle forcing function - Cos'è un volano? - Perché è così difficile? - I superpoteri ai clienti - Pensare in maniera differente - Lanciare e imparare - Non cedere il proprio sistema operativo - PARTE III. Business e tecnologia - Bugie, dannate bugie, e metriche - Processi contro burocrazia - Fare i conti - La customer experience conta - La tecnologia just walk out - La sicurezza informatica deve sparire - OP1 - Pianificazione strategica del personale - L'architettura è la strategia per il business - Le domande da porre - La fine dell'intelligenza artificiale-artificiale - PARTE IV. Approccio ed esecuzione - Porte a senso unico o a doppio senso? - Alzare l'asticella - Una narrazione delle narrazioni - Il comunicato stampa futuro - FAQ - Scrivere il manuale utente - Si è ciò che si mangia - Finanza per tutti - L'ultima parola sul diventare digitali - I principi sono un poster da appendere - Note - Indice analitico

Biografia dell'autore

John Rossman è stato dirigente in Amazon, dove ha lanciato e fatto crescere la divisione Marketplace, che oggi è responsabile di oltre il 50 per cento dei prodotti venduti su Amazon.com. Inoltre ha diretto i servizi rivolti alle imprese, lavorando con Target.com, NBA.com, Toys R Us e altri top brand. Oggi dirige Rossman Partners, una società di consulenza business che aiuta i clienti ad avere successo nell'era digitale. Rossman ha collaborato con la Gates Foundation, Microsoft, Nordstrom, Target, Walmart e molti altri. Interviene con voce autorevole sui temi legati ad Amazon nei media di tutto il mondo, come il "New York Times", CNBC e "Bloomberg".

Pinterest