Il tuo browser non supporta JavaScript!

La storia del Punk

La storia del Punk
titolo La storia del Punk
autore
argomenti Manualistica > Musica
formato Libro - Copertina plasticata
dimensioni 18x23,5
pagine XVI-352
pubblicazione 10/2017
ISBN 9788820379452
Scrivi un commento per questo prodotto
 
€ 29,90

< Condividi >

Informazioni importanti

LA GRANDE STORIA DEL PUNK, DALLE ORIGINI ALLO SCOPPIO DEL 1976, FINO ALLE ULTIME EVOLUZIONI STILISTICHE DEGLI ANNI DUEMILA.

“Nessun futuro” cantava Johnny Rotten mentre i Clash rispondevano a tono con “No a Elvis, no ai Beatles e ai Rolling Stones”. Il 1976 è stato l’anno zero della storia del rock, quello in cui la musica è ripartita da capo, con nuove energie e influenze inedite. Il punk rock, al contrario del suo slogan più celebre – nessun futuro, appunto –, ha dimostrato invece di averne uno molto brillante e non solo in campo musicale.

Memore delle proprie radici, quelle di StoogesVelvet Underground, New York Dolls e MC5, il punk ha cambiato il corso della storia con i Sex Pistols e i Clash nel Regno Unito e con i Ramones negli Stati Uniti, prima di evolversi in decine di sottogeneri altrettanto rivoluzionari come hardcore, post-punk, emo, metalcore, ecc.

Concepito a immagine e somiglianza de La storia del rock (con grandi sezioni e capitoli specifici arricchiti da box con curiositàcitazionianalisi dei braniluoghi cultdiscografie e un’ampia sezione conclusiva dedicata alla scena italiana), il libro è un “must” per ogni appassionato di musica.

 
Disponibile in altri formati:
Storia del Punk Epub
formato: Ebook | editore: Hoepli | anno: 2017 | pagine: 368
Anno: 2017
LA GRANDE STORIA DEL PUNK, DALLE ORIGINI ALLO SCOPPIO DEL 1976, FINO ALLE ULTIME EVOLUZIONI STILISTICHE DEGLI ANNI DUEMILA
€ 17,99
‘Nessun futuro’ cantava Johnny Rotten mentre i Clash rispondevano a tono con ‘No a Elvis, no ai Beatles e ai Rolling Stones’. Il 1976 è stato l’anno zero della storia del rock, quello in cui la musica è ripartita da capo, con nuove energie e influenze inedite. Il punk rock, al contrario del suo slogan più celebre - nessun futuro, appunto - ha dimostrato invece di averne uno molto brillante e non solo in campo musicale. Memore delle proprie radici, quelle di Stooges, Velvet Underground, New York Dolls e MC5, il punk ha cambiato il corso della storia con Sex Pistols e Clash nel Regno Unito e Ramones negli Stati Uniti, prima di evolversi in decine di sottogeneri altrettanto rivoluzionari. Dal post-punk all’hardcore, si è arrivati negli anni Novanta a conquistare le classifiche di tutto il mondo grazie a una formula che ha unito l’aggressività e la rabbia proprie di quel genere con le melodie pop che appartengono solo alle grandi canzoni. E allora è toccato a Green Day e Offspring commercializzare una musica ribelle che pareva impossibile da vendere e che, invece, ha saputo riconquistare il suo ruolo naturale, scomodo e provocatorio. Ancora oggi, il punk rock sembra davvero la colonna sonora perfetta per un mondo sempre meno a misura d’uomo.

Indice testuale

Il buono, il brutto, il cattivo (e il bello) di Joey Cape - Introduzione - Istruzioni per l’uso di Ezio Guaitamacchi - Kick out the jams - Blank generation - Rise above - Welcome to paradise - Art attack - White riot - Here are the young men - Kill yr. Idols - Punk is dead? - Andate a lavorare, teppisti! - Bibliografia.

Biografia dell'autore

Stefano Gilardino, scrittore e giornalista musicale, ha iniziato la carriera all’inizio degli anni Ottanta in proprio, fotocopiando la sua fanzine punk hardcore Senza Nome. È stato redattore di importanti riviste italiane come ‘Rock Sound’, ‘Speciale Punk’, ‘Onstage Magazine’, ‘Dynamo’ e ‘Vida’, e collaboratore di ‘XL/Repubblica’, ‘Rolling Stone’ e ‘Bam! Magazine’. Ha scritto il libro 100 dischi ideali per capire il punk (Ed. Riuniti 2006) e collaborato alla stesura delle schede di 1000 concerti che ci hanno cambiato la vita di Ezio Guaitamacchi (Rizzoli 2010). Nel 2015 ha fondato l’etichetta Intervallo, dedita alle ristampe di sonorizzazioni sperimentali italiane degli anni Settanta. Vive, lavora e talvolta si diverte a Milano.
ha scritto:
Voto:
inserito: 20.08.2017 14:27
Non vedo l'ora che esca...Evviva!
Eventi collegati a La storia del Punk
LA STORIA DEL PUNK
Godot Art Bistrot, il 11.01.2018alle ore 18.00, Avellino
LA STORIA DEL PUNK
T-Trane, il 16.12.2017alle ore 19.00, Perugia
LA STORIA DEL PUNK
Lio Bar, il 15.12.2017alle ore 22.00, Brescia
LA STORIA DEL PUNK
Il Tau, il 08.12.2017alle ore 21.30, Fidenza
LA STORIA DEL PUNK
Libreria Il mondo che non vedo, il 01.12.2017alle ore 18.00, Padova
LA STORIA DEL PUNK
Libreria Lovat, il 30.11.2017alle ore 18.00, Trieste
LA STORIA DEL PUNK
Libreria Centofiori , il 28.11.2017alle ore 18.30, Piazzale Dateo, 5, Milano
LA STORIA DEL PUNK
Teatro Altrove, il 24.11.2017alle ore 21.00, Genova
LA STORIA DEL PUNK
Libreria Modo Infoshop, il 17.11.2017alle ore 21.30, Bologna
LA STORIA DEL PUNK
Libreria Hoepli, il 27.10.2017alle ore 18.00, Via Ulrico Hoepli, 5, Milano
LA STORIA DEL PUNK
Hard Rock Cafe, il 26.10.2017alle ore 18.00, Via Vittorio Veneto, 62a/b, Roma

Pinterest